Crea sito

CALAMARI RIPIENI

I calamari ripieni cotti in padella sono un secondo piatto di pesce molto prelibato gustoso. Si tratta di una ricetta tipicamente mediterranea, diffusa in tutto il territorio della penisola con innumerevoli varianti. La ricetta che vi propongo è veloce da realizzare fatta solo con ingredienti semplici, pane, uova, parmigiano, acciughe, aglio e prezzemolo

calamari ripieni
  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4Calamari (medi)
  • 200 gmollica (pane raffermo)
  • 2Uova
  • 1 mazzettoPrezzemolo
  • 2 spicchiAglio
  • 150 mlVino bianco
  • 3acciughe sotto sale
  • 2 cucchiaiparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • q.b.latte
  • 5 cucchiaiolio di oliva
  • q.b.Pepe
  • q.b.Sale

Preparazione

CALAMARI RIPIENI

  1. calamari ripieni

    Per prima cosa pulite i calamari, separate la testa del calamaro dal resto del corpo. Tirate bene la testa dei calamari in modo da eliminare anche le interiora del mollusco. Una volta estratta la testa, sempre con le mani, cercate la penna di cartilagine trasparente che si trova nel mantello ed estraetela delicatamente.Con le mani tirate via la pelle esterna e sciacquateli.

  2. calamari ripieni

    Riprendete la testa che avevate messo da parte e separate i tentacoli dagli occhi e dalle interiora. Fate uscire il beccuccio del calamaro spingendo con le dita dalla parte opposta. Sciacquate ulteriormente.

  3. calamari ripieni

    Lasciate le sacche intere mentre tagliate a piccoli pezzetti i tentacoli. Mettete in una padella 2 cucchiai di olio con uno spicchio d’aglio, le acciughe spezzettate e i tentacoli. Aggiungete del prezzemolo tritato e regolate i sale pepe. Fate cuocere per qualche minuto.

  4. calamari ripieni

    In una ciotola mettete la mollica di pane precedentemente ammollata con un pò di latte, le uova, il parmigiano grattugiato e l’intingolo con i tentacoli. Regolate di sale e pepe. Amalgamate bene il tutto e riempite le tasche dei calamari con l’aiuto di un cucchiaio o con un sac a poche. Chiudete ogni calamaro con degli stecchini.

  5. calamari ripieni

    Mettete in una padella 3 cucchiai di olio d’oliva con uno spicchio d’aglio, sistemate i calamari e lasciate cuocere a fuoco basso per 15 minuti circa. Trascorso il tempo, versate il vino e lasciate evaporare. Prima di servire spolverizzate con del prezzemolo tritato.

Curiosità

Il calamaro è un mollusco dal corpo allungato, snello e dotato di lunghi e sottili tentacoli; esclusi questi, può raggiungere i 30 centimetri. A seconda della dimensione, varia il modo più adatto per cucinarlo. Quelli piccoli si consumano interi, preferibilmente fritti o lessati in insalata o in sughi; quelli più grandi sono ottimi ripieni; quelli che superano i 20 centimetri si friggono o si fanno in umido a pezzi. Può assomigliare al totano per la struttura generale, ma se ne differenzia per la forma più slanciata e per la presenza delle più lunghe braccia tentacolari, nonché per la forma delle pinne, molto più pronunciate. Ha carni delicate e magre, particolarmente quelle dei più piccoli.

Consigli

Per farli alla perfezione è importante che la cottura non sia troppo lunga, rischiate di renderli gommosi. Inoltre vi suggerisco di non farcirli troppo perchè durante la cottura perchè il calamaro tende a rimpicciolirsi e a gonfiarsi e si potrebbe quindi rompere, lasciando fuoriuscire il ripieno.

Se vuole cuocerli al forno preparate una citronette emulsionando olio, succo di limoni, aglio e prezzemolo tritato. Adagiate i calamari in una teglia e copriteli con la citronette infornate a 180° per circa 35 minuti.

A metà cottura bagnate con il vino bianco e lasciate evaporare, controllate di tanto in tanto la cottura.

Note

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook cliccate RICOTTA & GRANO e poi mettete MI PIACE per restare sempre aggiornato sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me novità e quant’altro. GRAZIE PER L’ATTENZIONE

3,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.