Risotto al Merlot con radicchio e salsiccia

Il risotto al Merlot con radicchio e salsiccia è un primo piatto dal sapore armonioso e ricco, ideale per festeggiare un’occasione speciale o per dedicarsi un momento di puro piacere in cucina.

Per preparare questo risotto ho utilizzato il vino Novaline Merlot Trentino DOC Riserva, un pregiato vino rosso dal sapore intenso e persistente. Questo vino rosso unisce un sapore avvolgente e armonioso ad un profumo intenso, che ricorda i frutti rossi e le spezie. Risulta ottimo per donare un tocco di sapore unico alle preparazioni di carne rossa e selvaggina. In questa ricetta ho deciso di abbinare il gusto di questo vino ai sapori del radicchio e della salsiccia, preparando un risotto delizioso ed al contempo semplice da preparare.

La Cantina Sociale di Trento è una cantina trentina la cui storia ha inizio nel 1956 (anno durante il quale 11 agricoltori locali si uniscono per dare vita ad un’unica cantina. Ad oggi la Cantina Sociale di Trento è un punto di riferimento per la città, capace di valorizzare il territorio e lavorare in armonia con l’ambiente, secondo criteri di sostenibilità ambientale. La stessa cantina si definisce come un luogo in cui difendere e promuovere il territorio e i prodotti locali grazie all’unione delle forze di chi vive e lavora quotidianamente lì.

Per scoprire i prodotti della Cantina Sociale di Trento, vi rimando al loro sito web: https://www.cantinasocialetrento.it/

Ed ora scopriamo subito come preparare il risotto al Merlot con radicchio e salsiccia.

Ingredienti

  • 200 gr di riso carnaroli
  • 350 ml di brodo vegetale
  • 1 cipolla dorata
  • 1 bicchiere di Merlot Cantina Sociale di Trento
  • 1 radicchio allungato
  • 2 salsicce
  • Sale e pepe
  • Olio extravergine d’oliva

Ricetta risotto al Merlot con radicchio e salsiccia

In una casseruola poniamo a scaldare un filo d’olio extravergine d’oliva.

Aggiungiamo il riso, lasciandolo scottare in padella per circa 2-3 minuti. Questa operazione serve a tostare meglio il riso, conferendogli un sapore più intenso.

Versiamo quasi tutto il brodo nella casseruola e lasciamo cuocere il riso, abbassando al minimo la fiamma. Aggiungiamo un pizzico di sale. Serviranno circa 15-20 minuti affinché il brodo evapori completamente, concludendo la cottura del riso. Durante questo tempo continuiamo a mescolare il riso.

In una pentola antiaderente scaldiamo un filo d’olio extravergine d’oliva.

Aggiungiamo la cipolla tagliata a cubetti sottili e lasciamo cuocere a fiamma bassa per 5-6 minuti. Sfumiamo con il vino rosso.

Laviamo e curiamo il radicchio. Tagliamolo a pezzetti ed aggiungiamolo alla padella antiaderente dove abbiamo posto a cuocere la cipolla. Versiamo anche 3-4 cucchiai di acqua, per consentire al radicchio di mantenersi morbido durante la cottura.

Infine, aggiungiamo la salsiccia tagliata a pezzetti e cuociamo per una decina di minuti.

Aggiungiamo il condimento preparato alla casseruola dove cuoce il riso e mescoliamo con cura.

Prepariamo le porzioni e serviamo subito.

Buon appetito!

Deborah