Crostata di mele e datteri con noci dell’Amazzonia

In questo articolo desidero presentarvi una ricetta deliziosa, per stupire i vostri ospiti con una crostata di mele e datteri arricchita da noci dell’Amazzonia.

Per questa crostata ho utilizzato le noci dell’Amazzonia prodotte dalla Cooperativa Chico Mendes. Quest’azienda è specializzata nella vendita di frutta secca e prodotti dal Sud America. Il lavoro di questa cooperativa si basa sullo sviluppo sostenibile, inteso allo scopo di valorizzare l’economia dell’America Latina unendola al commercio equo solidale italiano ed europeo. Attraverso una sinergica unione tra i produttori del sud del mondo con i loro prodotti specifici e di ottima qualità, certificati Biologici e Solidali ed il mercato equo solidale italiano ed europeo, è stato possibile dare vita a Chico Mendes.

Le noci dell’Amazzonia sono soltanto alcune delle delizie del Sud America acquistabili tramite la Cooperativa Chico Mendes di Modena, insieme a moltissime altre varietà di frutta secca, frutta in guscio, semi andini e molto altro: https://chicomodena.it/shop/

Scopriamo ora come preparare la crostata di mele e datteri arricchita da noci dell’Amazzonia.

Ingredienti

  • 300 gr di farina 00
  • 2 uova + 1 tuorlo
  • 100 gr di zucchero (io utilizzo quello di canna)
  • 100 ml di olio di semi di girasole
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 2 mele fresche
  • 5 cucchiai di confettura di albicocche
  • 50 gr di datteri
  • 70 gr di noci dell’Amazzonia

Ricetta crostata di mele e datteri con noci dell’Amazzonia

Iniziamo a preparare la pasta frolla per la crostata.

In una ciotola capiente uniamo la farina, il lievito, lo zucchero, l’olio e le uova. Mescoliamo sino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Stendiamo l’impasto in una teglia da crostata (tenendo da parte 1/2 dell’impasto, per formare le copertura della crostata).

Tagliamo le mele a pezzetti piccoli e facciamo lo stesso anche con i datteri (dopo averli privati del nocciolo interno).

Poniamo le noci dell’Amazzonia in una teglia rivestita di carta forno e cuociamole a 180° per circa 7 minuti. In questo modo diverranno più asciutte e sarà più facile ricavarne la granella. Grazie ad un mixer, riduciamo le noci dell’Amazzonia in granella.

Inseriamo le mele, i datteri, quasi tutte le noci dell’Amazzonia in granella e la marmellata nella base della crostata. Copriamo la crostata con la seconda metà della pasta frolla, dopo averla stesa e tagliata a strisce.

Spennelliamo la parte superiore della crostata con il tuorlo d’uovo. Decoriamo con altra granella di noci dell’Amazzonia e inforniamo a 180° per 16 minuti.

Lasciamo raffreddare completamente per almeno un ora prima di servire la crostata.

Buon appetito!

Deborah