Crema dolce allo Spumante Zell Brut Trento DOC

La Crema dolce allo Spumante Zell Brut Trento DOC è un dessert delizioso, ideale per il fine pasto di un’occasione speciale o delle feste.

Per preparare questa ricetta ho utilizzato lo Spumante Zell Brut Trento DOC prodotto dalla Cantina Sociale di Trento. Questo vino, ottenuto con il metodo della rifermentazione in bottiglia, è ottenuto a partire da uve Chardonnay provenienti esclusivamente da vigneti della località Zell, frazione di Trento posta a 500 m. s.l.m. Questi vigneti sono storicamente utilizzati per la produzione di uve destinate alla trasformazione in spumante.

La Cantina Sociale di Trento è una cantina trentina la cui storia ha inizio nel 1956 (anno durante il quale 11 agricoltori locali si uniscono per dare vita ad un’unica cantina. Ad oggi la Cantina Sociale di Trento è un punto di riferimento per la città, capace di valorizzare il territorio e lavorare in armonia con l’ambiente, secondo criteri di sostenibilità ambientale. La stessa cantina si definisce come un luogo in cui difendere e promuovere il territorio e i prodotti locali grazie all’unione delle forze di chi vive e lavora quotidianamente lì.

Per scoprire i prodotti della Cantina Sociale di Trento, vi rimando al loro sito web: https://www.cantinasocialetrento.it/

Ed ora scopriamo subito come preparare la Crema dolce allo Spumante Zell Brut Trento DOC.

Ingredienti

Per la base della crema dolce:

  • 400 ml di panna fresca
  • 1 bicchiere di Spumante Zell Brut Trento DOC
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 1 bacello di vaniglia
  • 2 fogli di gelatina alimentare

Per la salsa:

  • 150 gr di zucchero di canna
  • 100 ml di acqua

crema dolce allo spumante

Ricetta Crema dolce allo Spumante Zell Brut Trento DOC

Iniziamo la ricetta preparando la salsa al caramello che utilizzeremo per decorare la crema dolce. In un pentolino inseriamo lo zucchero di canna e l’acqua. Accendiamo la fiamma e mescoliamo per 5-6 minuti, sino a che lo zucchero risulterà completamente sciolto.

Per preparare la crema dolce invece, ammolliamo la gelatina in acqua fredda per una decina di minuti. Incidiamo il bacello di vaniglia nel senso della lunghezza, estraendo i semi interni. Mettiamo i semini di vaniglia in un pentolino, insieme a panna, spumante e zucchero. Accendiamo la fiamma e manteniamola bassa. Dal momento del bollore, cuociamo per tre minuti, continuando a mescolare.

Aggiungiamo alla crema calda anche la gelatina, dopo aver rimosso l’acqua in cui era immersa. Mescoliamo completamente fino a che risulterà tutta sciolta.

A questo punto versiamo la crema dolce in quattro stampini, ricoprendola in superficie con la salsa al caramello.

Serviamo soltanto dopo che la crema dolce negli stampini avrà riposato in frigorifero per almeno 2 ore.

Buon appetito!

Deborah