Arrosto alla piemontese sfumato con vino Langhe DOC Nebbiolo

L’arrosto alla piemontese sfumato con vino Langhe DOC Nebbiolo è un secondo piatto ricco di gusto, ideale per una cena da condividere con gli amici o in famiglia.

Il segreto del sapore di questo piatto è il sugo dell’arrosto, sfumato con un vino molto speciale: il vino Langhe DOC Nebbiolo Cantina Brezza. Questo vino, dal colore rosso intenso e dal sapore fruttato, è ottimo per accompagnare i piatti di carne o selvaggina. Fresco ed elegante, proviene da uve coltivate nel comune di Barolo ed è affinato esclusivamente in acciaio per mantenere intatto tutto il carattere giovane e la freschezza del vino stesso.

Cantina Brezza è un’azienda vinicola che produce vini sin dal 1910 a Barolo, in provincia di Cuneo. Attualmente l’azienda è alla quarta generazione e dispone di una cantina e di un adiacente Ristorante Albergo. La produzione è biologica e l’azienda sposa la filosofia produttiva dei “vini monovitigno”. Grazie ad una cura meticolosa delle viti e ad un grande rispetto dell’ambiente, una parte del vigneto ha raggiunto i 75 anni di età. La vendemmia manuale assicura il massimo rispetto del ciclo produttivo di ogni vite.

La particolarità dei vini Cantina Brezza è quella di disporre di tappo in vetro, una tipologia di chiusura delle bottiglie che preserva ancor meglio la qualità e le caratteristiche dei vini nella bottiglia.

Per scoprirne di più sui vini Cantina Brezza, vi rimando al loro sito ufficiale: https://www.brezza.it/

Ed ora scopriamo come preparare l’arrosto alla piemontese sfumato con vino Langhe DOC Nebbiolo.

Ingredienti

Ricetta arrosto alla piemontese sfumato con vino Langhe DOC Nebbiolo

In una padella antiaderente scaldiamo un filo d’olio extravergine d’oliva, e le verdure tagliate a cubetti. Aggiungiamo un pizzico di sale e pepe e cuociamo a fiamma bassa per circa 2-3 minuti. Sfumiamo con il vino rosso ed attendiamo che il sugo rapprenda prima di spegnere la fiamma.

Frulliamo il sugo ottenuto con un frullatore ad immersione.

Rivestiamo di carta forno una teglia, adagiamo la carne tagliata a fette spesse circa mezzo centimetro e ungiamola d’olio. Aggiungiamo il sugo e gli aromi.

Cuociamo in forno a 180° per 25 minuti.

Attendiamo una decina di minuti che l’arrosto raffreddi, quindi prepariamo le porzioni.

Buon appetito!

Deborah