Crostata ricotta, zafferano e pesche

Un dessert perfetto per ricevere gli ospiti o semplicemente per un piacevole momento di dolcezza.

Se ti regalano una bustina di stimmi di zafferano pregiato non puoi non preparare qualcosa di speciale e questa crostata è il risultato di un abbinamento di ingredienti pensato in più giorni. Inizialmente doveva essere ricotta e zafferano ma quando sono arrivate a casa le pesche settembrine appena raccolte l’abbinamento mi sembrava perfetto !

Crostata ricotta zafferano e pesche

Crostata ricotta, zafferano e pesche

Ingredienti per l’impasto:

300 gr di farina tipo 2 (potete usare anche farina 00)

150 gr di zucchero semolato

150 gr di burro freddo

2 uova

1 pizzico di sale

la scorza di un limone grattugiata

1 bustina di lievito per dolci

Ingredienti per il ripieno:

250 gr di ricotta

1/2 bicchiere di latte

1 bustina di stimmi di zafferano (0,1 gr)

2 tuorli

100 gr di zucchero semolato

1 bustina di vanillina

400 gr di pesche

Per decorare:

zucchero a velo

Preparazione dell’impasto:

In una terrina versare la farina, lo zucchero, il burro freddo a pezzetti, le uova, il sale, la scorza di limone grattugiata, il lievito e impastare rapidamente fino che non avremo ottenuto un impasto liscio e morbido.

Avvolgere con della pellicola trasparente e mettere in frigo mentre prepariamo il ripeno.

Preparazione del ripieno:

Scaldare il latte e versare gli stimmi di zafferano. Lasciare in infusione per 10-15 minuti mescolando ogni tanto. Quando gli stimmi avranno rilasciato colore filtrare il latte. Se volete potete anche lasciarli e metterli nel ripieno.

Lavorare a crema la ricotta con lo zucchero.

Aggiungere i tuorli, la vanillina e amalgamare bene il tutto.

Versare il latte con lo zafferano nella crema di ricotta e mescolare. Il composto risulterà liquido ma una volta cotto e raffreddato risulterà cremoso e buonissimo.

Riprendere l’impasto dal frigorifero e con 2/3 prepariamo la base della crostata.

Foderare una teglia rotonda diam.28 con della carta forno.

Infarinare il piano di lavoro e con il mattarello stendere l’impasto un po’ più grande della teglia in modo da formare il bordo tutt’intorno.

Mettere il disco di frolla nella teglia, modellare il bordo con le mani e versare il ripieno.

Pelare le pesche e tagliare tanti pezzetti che metteremo sopra il ripieno.

Con l’impasto rimanente fare delle strisce per la decorazione. Stendere con il mattarello e tagliare con una rotella.

Una volta decorata la crostata con le strisce di impasto cuocere in forno statico a 180° per 45 minuti.

Lasciare raffreddare la crostata e spolverare con zucchero a velo.

La crostata ricotta, zafferano e pesche sarà pronta per essere gustata !

Provate a preparare la mia crostata e fatemi sapere se vi è piaciuta.

Segui anche i miei aggiornamenti quotidiani sulla mia pagina facebook Ricette Veloci di Tania

(Visited 1.660 times, 1 visits today)

2 Risposte a “Crostata ricotta, zafferano e pesche”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.