Ciliegie e amarene sciroppate

ciliegie sciroppate

[banner size=”468X60″ align=”aligncenter”]

Le amarene sono un tipo di ciliegia amara, per cui la ricetta per farle sciroppate è uguale a quella delle classiche ciliegie. Se scegliete di applicarla per le ciliegie classiche, è meglio che siano del tipo “duracine” o “duroni”, in quanto si adattano meglio a essere conservate.

Per la conserva avrete bisogno di vasetti sterilizzati (ricetta per i vasetti sterilizzati).

Inoltre, lo sciroppo viene fatto con acqua e zucchero, che è un ottimo modo per conservare la frutta al naturale; lo zucchero preservera il sapore e il colore rosso. Le ciligie e amarene sciroppate possono essere conservate dai 6 ai 12 mesi, tenendo i vasetti sterilizzati al buio e in un luogo fresco e asciutto; una volta aperto il vasetto dovrete conservarle in 3-4 giorni (anche se sono conservate in frigo).

amarene sciroppateQui vi presento la ricetta semplice e senza glutine per fare le ciliegie e amarene sciroppate, ma se volete potete aggiungere degli aromi, come la cannella, la vaniglia o un liquore.

Ingredienti per 2 vasetti da 500 ml o 4 da 250 ml:

  • 2 kg di ciliegie
  • 1 litro di acqua
  • 200 g di zucchero di canna integrale

[banner align=”alignleft”]Preparazione:

Prendere una pentola, versarvi l’acqua e lo zucchero e portare ad ebollizione. Mescolare fino a quando lo zucchero si sarà sciolto completamente. Lo sciroppo non deve cuocere troppo, altrimenti finisce per caramellare.

Far raffreddare lo sciroppo. Nel frattempo prendere le ciliegie o amarene (sode e mature), lavarle bene e asciugarle. Eliminare il picciolo.

Inserire le ciliegie o amarene nei vasi a chiusura ermetica, cercando di sistemarle bene, riempiendo gli spazi vuoti, ma senza pigiarle. Versare lo sciroppo dentro ai vasetti, agitando ogni tanto per farlo scendere e per far fuoriuscire eventuali bolle d’aria; fermarsi arrivati a 2 cm dal bordo.

Chiudere i vasetti creando il sottovuoto e conservarli in un luogo buio, fresco e asciutto.

Se avete utilizzato vasetti con tappi twist-off avvolgeteli in canovacci e metteteli a sterilizzare, tenendoli sul fuoco per 5-6 minuti a partire dall’ebollizione. Poi spegnete il fuoco e lasciate raffreddare i vasetti nella pentola stessa; quando si saranno raffreddati, toglieteli dall’acqua, asciugateli bene, etichettateli e conservateli in un luogo buio e fresco.

Prima di utilizzare le ciliegie o amarene sciroppate, aspettate un mese, tempo necessario per vedere se la conservazione è andata a buon fine o se invece sono comparse delle muffe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.