Torta Pandoro alla vaniglia con il bimby e senza

Natale è vicino e purtroppo non ho il tempo di fare il pandoro classico, con le varie lievitazioni, step, impasti ecc ecc… così ho optato per una versione semplice ma soprattutto velocissima, è la Torta Pandoro alla vaniglia con il bimby e senza!
E’ una ricetta molto semplice, non è light ma sotto agli ingredienti vi lascio anche qualche consiglio per renderla più leggera, la versione light arriverà comunque molto presto non temete.
Come potrete vedere dagli ingredienti sono tutti semplici, niente di irreperibile o di poco fattibile, è una ricetta adatta a tutti, soprattutto a chi ha poca dimistichezza in cucina ma che ha comunque molta voglia di far bella figura con amici e parenti che apprezzeranno senza dubbio questa versione della torta pandoro.
Provatela e fatemi sapere, sono certa che vi piacerà molto, presto anche la versione al cacao e al caffè!
Eccovi la ricetta della mia Torta Pandoro alla vaniglia con il bimby e senza:

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    50 minuti
  • Porzioni:
    stampo da 1kg
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 540 g Farina 0
  • 195 g Olio di oliva (oppure di girasole)
  • 195 g Latte
  • 180 g Zucchero di canna (a velo)
  • 3 Uova
  • 150 g Albumi
  • 1 Baccello di vaniglia (oppure 1 fialetta di aroma)
  • 16 g Lievito in polvere per dolci
  • q.b. Zucchero a velo (per la superficie)

Preparazione

  1. Procedimento con il bimby

    Prima di tutto rompiamo le 3 uova e dividiamo i tuorli dagli albumi e mettiamo i 6 albumi tutti insieme in una ciotola in frigorifero.
    Nel boccale del bimby mettete lo zucchero e programmate 1Min./Vel.10 e fatelo diventare a velo.
    Aggiungete le uova, i semi della bacca di vaniglia, i tuorli d’uovo, l’olio, il dolcificante e il latte e programmate 1Min./Vel.3 e fate amalgamare gli ingredienti liquidi.
    Infine aggiungete la farina e il lievito e programmate 40Sec./Vel.3, lasciate che il bimby mescoli per bene tutti gli ingredienti e versate il tutto all’interno di una ciotola.
    Ora imburrate e infarinate lo stampo da pandoro e tenetelo da parte, prendete gli albumi nel frigo e montateli a neve ferma.
    A questo punto mescolate delicatamente gli albumi al resto del composto e mescolate lentamente per non smontare gli albumi.
    Versate tutto il composto, infornate in forno già caldo e fate cuocere a 160° per 50 minuti.
    Fate la prova stecchino prima di sfornate la torta pandoro e lasciatela raffreddare completamente prima di toglierla dallo stampo e spolverizzarla di zucchero a velo.

  2. Procedimento senza bimby

    Prima di tutto rompiamo le 3 uova e dividiamo i tuorli dagli albumi e mettiamo i 6 albumi tutti insieme in una ciotola in frigorifero.
    In un’altra ciotola capiente mettete le parti liquide come l’olio, il latte, il dolcificante, i tuorli d’uovo e mescolateli con una frusta a mano.
    Infine aggiungete la farina e il lievito e mescolate per bene tutti gli ingredienti con la frusta a mano.
    Ora imburrate e infarinate lo stampo da pandoro e tenetelo da parte, prendete gli albumi nel frigo e montateli a neve ferma.
    A questo punto mescolate delicatamente gli albumi al resto del composto e mescolate lentamente per non smontare gli albumi.
    Versate tutto il composto, infornate in forno già caldo e fate cuocere a 160° per 50 minuti.
    Fate la prova stecchino prima di sfornate la torta pandoro e lasciatela raffreddare completamente prima di toglierla dallo stampo e spolverizzarla di zucchero a velo.

Note

Per una versione più light:

  • diminuite l’olio a 90gr e aggiungete 100gr di yogurt magro bianco
  • sostituite lo zucchero di canna con 60 gocce di Diete tic oppure con 50gr di Stevia o di My Dietor
  • sostituite le 3 uova con 150gr di albume (in totale dovranno essere 300gr)
  • sostituite il latte intero con il latte totalmente scremato

Precedente Tartine light al tonno Successivo Biscotti integrali light di arancia e ricotta - con il bimby e senza

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.