Crea sito

Scarcelle di Pasqua con il Bimby e senza

Anche quest’anno la Pasqua è arrivata e quest’anno ho fatto le Scarcelle di Pasqua con il Bimby e senza! Io le ho fatte con il Bimby, come avrei potuto non provarci? Realizzarle è stato un vero gioco da ragazzi, in 10 minuti era tutto pronto da infornare, è incredibile!
Mi sono divertita, è stato facile e veloce, ho potuto gustare le mie amate scarcelle, come quelle che fa la mia adorata mamma, anche se le sue non le batte nessuno, sono troppo troppo buone!
Questo è un dolce tipico pugliese, quello che si fa ogni anno a Pasqua, è un ricordo dell’infanzia e ricordo che le faceva anche la mia nonna ed era sempre una festa! Noi nipoti non vedevamo l’ora di mangiarle!
Provatele anche voi, sono certa che vi piaceranno tantissimo! Sotto troverete anche il procedimento per farlo senza Bimby, daltronde mia nonna non ce l’aveva ed erano favolose, però con il Bimby mi hanno spiazzata, soprattutto per la velocità di esecuzione, sono proprio felice!
Eccovi la ricetta delle mie Scarcelle di Pasqua con il Bimby e senza:

Scarcelle di Pasqua con il Bimby e senza

Scarcelle di Pasqua con il Bimby e senza

 

Ingredienti per la frolla

  • 300gr di farina 0
  • 70gr di zucchero
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • 85gr di olio di oliva delicato oppure di girasole
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci

Ingredienti per la glassa

  • 1 albume
  • 180gr di zucchero di canna (se non avete il Bimby usale lo zucchero a velo)
  • 4 gocce di succo di limone
  • Codette colorate miste per la decorazione finale (utilizzate quelle che più vi piacciono, più sono colorate meglio è)

 

Procedimento con il Bimby (TM5 o TM31)

  • Preparate la frolla mettendo nel boccale lo zucchero, programmate 15Sec./Vel.10 e polverizzate lo zucchero.
  • Ora aggiungete le uova, gli albumi, l’olio, la farina e il lievito, programmate 25Sec./Vel.5, prendete l’impasto, formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigo per 30 minuti.
  • Trascorsi i 30 minuti riprendete la frolla e ricavate 6 cilindri spessi circa 2cm e formate delle ciambelle, con la pasta avanzata formate dei cilindri sottili e formate delle croci nel centro della scarcella, posizionate le scarcelle sulla placca del forno rivestita di carta forno e fatele cuocere a 180° per 15-18 minuti circa, quando saranno cotte sfornatele e lasciatele raffreddare completamente.
  • Mentre raffreddano prepariamo la glassa: mettete nel boccale lo zucchero di canna e programmate 20Sec./Vel.10 e fate lo zucchero a velo.
  • Versate nel boccale l’albume con le gocce di succo di limone e programmate 10Sec./Vel.6.
  • A questo punto non vi resta che cospargere la glassa sulle scarcelle oramai fredde e decorarle con le codette colorate.
  • Lasciatele asciugare completamente prima di conservarle in sacchetti di plastica per alimenti, tipo quelli gelo, la glassa dovrà essere asciutta prima di metterli nei sacchetti.

 

Procedimento senza Bimby

  • In una ciotola mettete lo zucchero con le uova con gli albumi e l’olio, mescolate e aggiungete la farina e il lievito, lavorate l’impasto con un cucchiaio e poi trasferitelo su un piano di lavoro pulito, dategli la forma di una palla e avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigo per 30 minuti.
  • Trascorsi i 30 minuti riprendete la frolla e ricavate 6 cilindri spessi circa 2cm e formate delle ciambelle, con la pasta avanzata formate dei cilindri sottili e formate delle croci nel centro della scarcella, posizionate le scarcelle sulla placca del forno rivestita di carta forno e fatele cuocere a 180° per 15-18 minuti circa, quando saranno cotte sfornatele e lasciatele raffreddare completamente.
  • Mentre raffreddano prepariamo la glassa: mettete gli albumi in una ciotola e lavorateli con una frusta a mano, nel frattempo aggiungete un cucchiaio di zucchero a velo per volta e continuate ad amalgamare, finito di aggiungere lo zucchero aggiungete anche le gocce di succo di limone.
  • A questo punto non vi resta che cospargere la glassa sulle scarcelle oramai fredde e decorarle con le codette colorate.
  • Lasciatele asciugare completamente prima di conservarle in sacchetti di plastica per alimenti, tipo quelli gelo, la glassa dovrà essere asciutta prima di metterli nei sacchetti.

Giovi Light

Torna alla HOME per leggere le mie ultime ricette.

Metti LIKE alla mia PAGINA FACEBOOK per non perdere tutte le novità in arrivo.

ISCRIVITI anche al mio GRUPPO SU FACEBOOK, parleremo di alimentazione sana, ci scambieremo idee in cucina e molto altro!

Vi aspetto anche sui miei social: YOUTUBE * INSTAGRAM * TWITTER  * GOOGLE+ * PINTEREST

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.