Pagnotta di segale all’olio d’oliva con semi e sesamo nero

Ciao a tutti! Nuova ricetta per voi, era tantissimo che non facevo pane in casa, così presa dalla voglia ho fatto un pane che è a dir poco eccezionale! E’ la mia Pagnotta di segale all’olio d’oliva con semi e sesamo nero!
Amo le farine integrali, poco raffinate e profumate come queste e amo i semi all’interno del pane, amo sentire la loro croccantezza all’interno della soffice mollica.
Così questa volta ho abbondato, ne ho messi parecchi e il mio pane è eccezionale, una cosa spettacolare, ricco di semi che fanno bene, di olio extravergine e di fibre che aiutano il transito intestinale, un mix di farine e semi che sono certa vi piacerà tantissimo.
Voglio però premettere una cosa, se non possedete tutte queste qualità di farine potete tranquillamente utilizzare un preparato per pane nero che si trova in commercio, ce ne sono di svariati e molte ragazze che mi seguono dicono che sono ottimi e che spesso fanno pane e molto altro quindi mi sento di consigliarvelo senza problemi!
Provate questa Pagnotta di segale all’olio d’oliva con semi e sesamo nero, sono certa vi piacerà tantissimo, potrete tagliarla a fette e accompagnare la vostra cena o il pranzo, oppure potrete realizzare dei sandwich da gustare fuori casa, potrete tostare le fette per poi tagliarle a cubetti da inserire nelle insalate miste, insomma, potrete gustare questa pagnotta come più desiderate!

Pagnotta di segale all'olio d'oliva con semi e sesamo nero

Pagnotta di segale all’olio d’oliva con semi e sesamo nero

 

Ingredienti

  • 200gr di farina integrale
  • 100gr di farina di segale
  • 100gr di farina manitoba
  • 50gr di crusca di frumento integrale
  • 50gr di crusca d’avena integrale
  • 3 cucchiai di semi di sesamo neri
  • 3 cucchiai di semi di girasole
  • 3 cucchiai di semi di zucca
  • 300gr di acqua calda ma non bollente
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaio di malto di riso (o malto d’orzo o miele)
  • 25gr di lievito di birra fresco (o 1 bustina di lievito di birra secco)
  • 6-7gr di sale fino
  • 3 cucchiai di mix di semi per la superficie (1 cucchiaio di semi di sesamo + 1 cucchiaio di semi di girasole e 1 cucchiaio di semi di zucca)

Procedimento
(io ho utilizzato la planetaria ma voi potrete impastare a mano)
Nel boccale della planetaria mettiamo prima l’acqua con il lievito e il malto di riso, mescoliamo e facciamo sciogliere il lievito (se utilizzate il lievito secco lasciate riposare questo composto per 10 minuti o fino a quando si formerà una bella schiumetta in superficie), uniamo ora le farine e azioniamo la planetaria, facciamo impastare e dopo 5 minuti uniamo il sale, lasciamo lavorare la planetaria per 10-15 minuti a media velocità.
Quando l’impasto sarà ben incordato uniamo il mix di semi e lasciamo che il gancio unisca uniformemente i semi all’impasto, togliamo il gancio e lasciamo l’impasto nel boccale della planetaria a lievitare, chiudiamo il boccale con un foglio di pellicola trasparente e mettiamolo all’interno del forno spento.
Lasciamo triplicare l’impasto nel forno spento per 2 ore circa (in inverno ne occorreranno almeno 3 o 4) e quando sarà ben lievitato versiamolo su un piano da lavoro pulito e infarinato, spendiamolo con le manidandogli una forma rettangolare, prendiamo un lato e portiamolo al centro, schiacciamolo un pò con le dita per farlo aderire all’impasto sotto, prendiamo ora l’altro lato e portiamo al centro anch’esso schiacciando con le dita per farlo aderire, ora chiudiamo su se stesso l’impasto e diamo forma al nostro filone allungandolo un pochino con le mani.
Trasferiamolo sulla placca del forno rivestita di carta forno e lasciamolo riposare 1 ora coperto dalla pellicola trasparente.
Trascorsa l’ora accendiamo il forno alla temperatura massima e lasciamolo scaldare per bene, spruzziamo la superficie del filone con dell’acqua e cospargiamo lo completamente del mix di semi.
Se avete un pentolino o una piccola teglia mettetela a scaldare VUOTA nel forno (mettetela nel piano più basso) e quando infornate il filone versateci all’interno mezza tazza d’acqua e chiudete immediatamente lo sportello del forno, il vapore che si sprigiona aiuterà a formare una bella crosticina al filone.
Cuociamolo per 45-50 minuti circa o fino a raggiungere la doratura desiderata.
Togliamolo da forno e lasciamolo raffreddare completamente sulla grata del forno in modo che passa aria sotto.
Tagliarlo a fette e gustarlo a piacere!

Giovi Light

Pagnotta di segale all'olio d'oliva con semi e sesamo nero

 

—————————————————————

VI ASPETTO NEI MIEI SOCIAL!

 PAGINA FACEBOOK * CANALE YOUTUBE * INSTAGRAM * TWITTER

Vi aspetto anche sul mio CANALE TELEGRAM installate l’app

PER NON PERDERE NESSUNA NOVITA’!

—————————————————————

Precedente MENU' 7 GIORNI DA 1300 CALORIE! Successivo Insalata di finocchi con rucola e piselli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.