Mini pandori light

Ciao a tutti! Si avete letto bene, questa è la ricetta dei miei Mini pandori light! Farli è stato quasi un’impresa ma ce l’ho fatta! Sono sofficissimi, leggeri e super buoni, non che sani perchè senza burro ma realizzati con un pan brioches semplice e fatto con ingredienti genuini!
Ogni anno volevo farli ma tra una cosa e l’altra non ci sono mai riuscita, 2 anni fa ero incinta del mio bimbo e l’anno scorso era così piccino che non mi faceva stare in cucina, aveva molto bisogno di me, anche oggi, ma quest’anno cammina e non ha bisogno di stare sempre in braccio tra poppate e ninne! Ed eccomi qui a proporvi questa prima versione dei Mini pandori light, semplicissimi e leggeri, SENZA BURRO ma buonissimi! Per dar sapore al burro al mio impasto ho aggiunto l’aroma al burro della FlavourArt che io trovo strepitoso, ok è un aroma artificiale ma non siete obbligati ad aggiungerlo, potrete scegliere la buccia di arancia, di limone, i semi della bacca di vaniglia o quello che volete, io ho puntato su quello perchè mi piace e perchè non penso che qualche goccia di aroma artificiale faccia poi così male.. ma comunque come detto prima voi siete liberi di aggiungere quello che volete 😉
Questa è una versione dolce ma presto arriveranno anche versioni salate per gli amanti del salato, quindi, passate spesso a dare un’occhiata qui nel mio blog oppure mettete un Like alla mia Pagina Facebook per non perdere nessuna novità!
Eccovi la ricetta dei miei Mini pandori light:

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    5 ore
  • Cottura:
    25 minuti
  • Porzioni:
    10 pezzi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 300 g Farina Manitoba (o integrale)
  • 200 g Farina 0 (o integrale)
  • 100 g Albumi
  • 190 g Latte scremato (o latte vegetale)
  • 40 gocce Diete Tic (o 30gr di Stevia o My Dietor)
  • 30 g Olio di oliva (o di girasole)
  • 10 g Lievito di birra secco (o mezzo cubetto fresco)
  • 20 gocce di aroma al burro (o alla vaniglia)

Preparazione

  1. Io ho utilizzato la planetaria ma voi potete tranquillamente impastare a mano.
    Nel boccale della planetaria inseriamo il latte caldo, il dolcificante e il lievito di birra, mescoliamo con un cucchiaio e lasciamo riposare per 10 minuti o fino a che non diventerà schiumoso, a quel punto uniamo metà olio, il dolcificante e le uova, mescoliamo bene e uniamo le farine setacciate, facciamo lavorare per bene la planetaria e uniamo il restante olio, lasciamo impastare per 6-7 minuti, fino a che il panetto sarà liscio e omogeneo.
    Ora trasferiamo l’impasto su un piano di lavoro ben pulito e lavoriamolo un pò con le mani, rimettiamolo nel boccale della planetaria e chiudiamolo con la pellicola trasparente, lasciamolo lievitare fino al raddoppio, non abbiate fretta, occorreranno dalle 2 alle 3 ore, tenetelo nel forno spento per non prendere correnti d’aria.
    Quando sarà ben lievitato dividiamolo in 10 palline dello stesso peso, pesatele una ad una, dovranno pesare circa 90gr l’una, lavoriamole un pochino e formiamo delle belle palline omogenee, ora inseriamole negli stampi per mini pandori e lasciamoli lievitare nuovamente in forno spento fino a quando raggiungeranno quasi il livello del bordo dello stampo, anche qui non abbiate fretta, purtroppo in inverno le lievitazioni sono più lunghe del normale.
    Quando saranno lievitati accendiamo il forno a 160-180° e facciamoli cuocere per 25 minuti circa, se la parte superiore dovesse colorirsi troppo mettete un foglio di carta stagnola e abbassate un pochino la temperatura.
    Quando i Mini pandori light saranno cotti lasciateli raffreddare nello stampo.
    Quando saranno ben freddi cospargeteli di zucchero a velo di canna vanigliato fatto in casa.

Note

Torna alla HOME per leggere le mie ultime ricette.

Metti LIKE alla mia PAGINA FACEBOOK per non perdere tutte le novità in arrivo.

ISCRIVITI anche al mio GRUPPO SU FACEBOOK, parleremo di alimentazione sana, ci scambieremo idee in cucina e molto altro!

Vi aspetto anche sui miei social: YOUTUBE * INSTAGRAM * TWITTER  * GOOGLE+ * PINTEREST

Precedente Mini panettoni light Successivo RICETTE CON LE MELE LIGHT E DIETETICHE

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.