Fagiotella light al cocco

Ciao a tutti! Nuova ricetta golosa, è la mia Fagiotella light al cocco! una seconda e diversa versione della classica Fagiotella light, ricordate? Se siete curiosi CLICCATE QUI e leggete la ricetta.
Questa versione invece è per gli amanti del cocco come me, amo cocco e cacao insieme, danno vita ad una golosità pazzesca, mi sembra di mangiare il bounty che amo alla follia ma sottoforma di bounty totalmente light… anzi…

” se anche voi amate il bounty CLICCATE QUI, troverete la ricetta dei miei BOUNTY LIGHT!”

E’ una ricetta semplicissima e pronta in un attimo, 5 minuti e gusterete una golosità leggerissima, ricca di proteine e con pochissimi grassi e calorie!
Provatela è ideale spalmata su fette biscottate al mattino oppure per farcire i nostri dolci light preferiti come TORTE LIGHT oppure biscotti light utilizzando una delle mie PASTE FROLLE LIGHT! Spazio alla fantasia!
Eccovi la mia ricetta della Fagiotella light al cocco:

Fagiotella light al cocco

Fagiotella light al cocco (30gr = 36 calorie)

 

Ingredienti per 300 grammi di fagiotella light

  • 250gr di fagioli cannellini cotti – vanno bene anche in scatola (175 cal)
  • 15gr di cocco disidratato – cocco rapè (90 cal)
  • 30gr di cacao amaro (95 cal)
  • 20 gocce di Diete Tic (oppure 60gr di zucchero di canna = 216 cal)
  • mezza fialetta di aroma vaniglia
  • latte vegetale q.b. (SOLO SE SERVE)

 

Procedimento
Per prima cosa facciamo bollire i cannellini e scoliamoli per bene dall’acqua di cottura e pesiamone 240 grammi (in estate vi consiglio di utilizzare i fagioli in scatola così da evitare di bollire i cannellini), lasciamoli raffreddare completamente e mettiamoli poi nel passa salsa per far si che la buccia dei cannellini non vada a finire nella crema (se a voi non da fastidio la buccia saltate questo passaggio)
Prendiamo il cocco e incorporiamolo ai cannellini ridotti in purea, uniamo anche il Diete Tic (oppure lo zucchero di canna, stevia, agave, sciroppo d’acero, zucchero di cocco ecc..) , la vaniglia e il cacao amaro setacciato, mescoliamo per bene fino a formare una crema omogenea che andremo a conservare in frigorifero per non oltre 4-5 giorni in un contenitore richiudibile.

(Se il composto dovesse risultare troppo duro ammorbiditelo con del latte vegetale a piacere, fino a renderlo cremoso)

Giovi Light

Torna alla HOME per leggere le mie ultime ricette.

Metti LIKE alla mia PAGINA FACEBOOK per non perdere tutte le novità in arrivo.

ISCRIVITI anche al mio GRUPPO SU FACEBOOK, parleremo di alimentazione sana e ci scambieremo ricette.

Vi aspetto anche sui miei social: YOUTUBE * INSTAGRAM * TWITTER  * GOOGLE+ * PINTEREST

Precedente Gelato super light al cacao Successivo Ali di tacchino alla cacciatora

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.