Crema pasticcera light vaniglia e cacao

Ciao a tutti! Dopo la CREMA PASTICCERA LIGHT in versione “classica” eccovi una versione per i più golosi, la mia Crema pasticcera light vaniglia e cacao!
L’unica differenza è che in questa crema oltre ad esserci il cacao è stato omesso il tuorlo d’uovo per una versione golosa ma più leggera! In questo modo è perfetta per soddisfare tutti i palati, dal più piccolo al più grande!
E’ ideale per farcire torte, biscotti, crostate o tutto ciò che vi suggerisce la fantasia, inoltre è perfetta anche gustata semplicemente al cucchiaio, con una ciotolina di fragole mature e dolci ci sta benissimo! 😉
Provatela sono più che sicura che vi piacerà molto e che la farete spesso!

Crema pasticcera light vaniglia e cacao
Crema pasticcera light vaniglia e cacao (60cal / 100gr)

 

Ingredienti per 400gr di Crema pasticcera light vaniglia e cacao

  • 20gr di fecola di patate (70 cal)
  • 15gr di cacao amaro (50 cal)
  • 1 tuorlo d’uovo (60 cal)
  • 350gr di latte scremato (115 cal)
  • Diete Tic a piacere (io ne ho messe 25 gocce)
  • una bacca di vaniglia

SOSTITUZIONI:

  1. Il latte scremato si può sostituire con un qualsiasi latte vegetale (cocco, mandorla, avena, riso..)
  2. Il dolcificante si può sostituire con 25-30gr di zucchero di canna.
  3. La vaniglia si può sostituire con la scorza dell’arancia, del limone oppure con aroma al rum, mandorla o quello che più vi piace.

Procedimento

Prima di tutto apriamo la bacca di vaniglia ed estraiamo con la punta del coltello i semi all’interno e teniamoli da parte. In un tegame facciamo scaldare il latte assieme alla bacca di vaniglia svuotata.
Ora in una ciotola battiamo il dolcificante con il tuorlo d’uovo e i semi della vaniglia che abbiamo messo da parte, uniamo la fecola con il cacao amaro e formiamo una crema piuttosto densa, ora togliamo la bacca di vaniglia dal latte e uniamo il latte caldo poco per volta (circa 2 cucchiai per volta) e lavoriamo energicamente per non far formare i grumi, aggiungete poco latte per volta fino a che il composto non risulterà di nuovo liquido.
Riponiamo il composto nel tegame e accendiamo la fiamma medio bassa, continuiamo a mescolare fino a che non si addenserà, spegniamo la fiamma e lasciamo raffreddare fino a che non vi servirà per le vostre ricette ma non più di 3 o 4 giorni conservata in frigorifero.

*

GUARDA ANCHE:

Crema pasticcera light 

Crema pasticcera vegan al limone

*

Giovi Light

—————————————————————

VI ASPETTO NEI MIEI SOCIAL!

 PAGINA FACEBOOK * CANALE YOUTUBE * INSTAGRAM * TWITTER

Vi aspetto anche sul mio CANALE TELEGRAM installate l’app

PER NON PERDERE NESSUNA NOVITA’!

—————————————————————

Precedente Insalata light di pollo con iceberg e pomodorini Successivo Zeppole light al cacao

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.