Ventagli di melanzana con prosciutto e scamorza

ventagli di melanzana sono un modo diverso e scenografico per presentare le melanzane a tavola con un successo assicurato!  Le melanzane possono essere cucinate in svariati modi, al forno, grigliate, in padella, sono sempre gradite, ma per gustarle al meglio hanno bisogno di tanto olio, a mio parere, non essendo amante le mangio solo se ben condite e insaporite 😉 I ventagli di melanzana con prosciutto e scamorza hanno bisogno di una cottura particolare e possono essere preparate in anticipo, basterà, dopo averle riempite, metterle in forno 10 minuti e sono pronte! Per questa preparazione ho utilizzato le melanzane striate, come già detto in un altro articolo,  a mio parere non hanno bisogno di essere messe sotto sale perchè non sono amare. Ora passiamo alla ricetta …..

ventagli di melanzana

 

Ventagli di melanzana

 

Ingredienti x 2 persone

  • 2 melanzane striate
  •   80 g prosciutto cotto
  • 100 g scamorza affumicata
  • olio extravergine di oliva
  • sale q.b.

Procedimento

  1. Lavare le melanzane e con un coltello affilato tagliarle per la lunghezza, senza arrivare all’estremità con il gambo, a fettine
  2. aprirle a ventaglio e mettere un filo di olio extravergine di oliva, un po’ di sale e metterle sulla placca del forno foderata da carta forno
  3. in forno a 170°C per 30 minuti circa, devono essere morbide quindi regolatevi col vostro forno
  4. far intiepidire le melanzane
  5. tra una fettina e l’altra mettere del prosciutto cotto e fettine sottili di scamorza
  6. disporle sulla placca del forno ricoperta di carta forno
  7. in forno a 180°C per 10 minuti circa, finchè la scamorza è fusa

ventagli di melanzana con prosciutto e scamorza sono pronti! A me non resta che augurarvi BUON APPETITO!

ventagli di melanzana

 

Se la ricetta dei ventagli di melanzana con prosciutto e scamorza vi è piaciuta e volete essere aggiornati sulle novità del blog, seguitemi anche sulla mia pagina GolositàSfiziose, basterà un semplice click sul Mi piace 😉

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.