Red velvet cake con mascarpone panna e…

Dopo tanto tempo sono riuscita a rifare la red velvet cake che feci qualche anno fa ma in versione monoporzione, come potete vedere qui, ricordavo la bontà di questo dolce e l’ho voluto replicare in versione torta approfittando della festa della mamma, me la sono regalata visto che non posso farlo con la mia mamma. La red velvet cake è un dolce americano molto scenografico, il suo colore rosso e la consistenza ricordano proprio il velluto da qui il nome “velluto rosso”. Questa torta non ha bisogno di essere bagnata essendo umida già di suo e con una farcia cremosa e compatta dà il meglio di sè! Gli americani la farciscono con crema di burro ma a me, come a tanti, risulta troppo stucchevole ed allora ho scelto una farcitura cremosa a base di mascarpone e panna con l’aggiunta di cioccolato bianco che la rende ancor più golosa e con questa torta ci sta veramente bene. Ve la consiglio vivamente se volete stupire la famiglia e gli ospiti con un dolce d’effetto e stragoloso… vi ringrazieranno e richiederanno il bis! Ci vuole un po’ di tempo per prepararla ma, come si dice, il gioco vale la candela 😉 Ora passiamo alla ricetta della red velvet cake……

red velvet cake
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    1 ora
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    8 porzioni
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Per la base

  • 190 g Farina
  • 10 g Cacao amaro in polvere
  • 1 cucchiaino Lievito in polvere per dolci
  • 75 g Burro
  • 200 g Zucchero
  • 2 Uova
  • 1 cucchiaino Vaniglia
  • 1 cucchiaino Colorante rosso
  • 1/2 cucchiaino Aceto
  • 1/2 cucchiaino Bicarbonato
  • 2 pizzichi Sale

Per il latticello

  • 180 ml Latte
  • 2 cucchiaini Succo di limone

Per la crema

  • 750 g Mascarpone
  • 375 ml Panna fresca liquida
  • 200 g Cioccolato bianco
  • 80 g Zucchero a velo

Preparazione

  1. Preparare il latticello aggiungendo al latte le gocce di limone e lasciarlo riposare per 15 minuti

    in una ciotola setacciare la farina con il cacao, il sale ed il lievito, in un’altra ciotola lavorare il burro fino a farlo diventare morbido, aggiungere lo zucchero e lavorare con la frusta per 2 minuti

    aggiungere 1 uovo e solo quando è completamente assorbito aggiungere l’altro, unire la vaniglia

    aggiungere al composto la farina alternando con il latticello terminando con la farina

    in una tazzina mettere l’aceto ed il bicarbonato e mescolare, quando frizza aggiungere all’impasto, unire il colorante, mescolare facendo amalgamare il tutto

    versare in uno stampo imburrato ed infarinato o foderato con carta forno e mettere in forno, preriscaldato, a 170°C per 40 minuti, regolarsi con il proprio forno e fare la prova stecchino, sformare il dolce quando è freddo

    preparare la crema facendo sciogliere il cioccolato bianco a bagnomaria e farlo raffreddare

    in una ciotola capiente mettere il mascarpone, la panna, lo zucchero a velo ed il cioccolato bianco sciolto e freddo ed iniziare a montare, con le fruste o con la planetaria, fino ad ottenere una crema ben solida, mettere in frigo fino al momento di utilizzarla

    tagliare a metà la red velvet farcirla con 1/3 della crema, ricoprire con l’altra base e stuccare con la crema, lasciare una parte di crema per la decorazione

    mettere la crema rimasta nella sac a poche o in una siringa per dolci e decorare a piacere il dolce, se volete l’effetto sfumato basterà mettere ai lati della siringa una striscia di colorante del colore che preferite, aiutatevi con uno stuzzicadenti

  2. La red velvet cake è pronta per essere servita gustata!

  3. red velvet cake

    Se la ricetta della red velvet cake vi è piaciuta e volete essere aggiornati sulle novità del blog, seguitemi anche sulla mia pagina Facebook GolositàSfiziose, basterà un semplice click sul Mi piace 😉
    Mi trovate anche su Google+ e su Twitter vi aspetto!

Leggete anche:

Precedente Sformato cannolicchi e melanzane Successivo Pasta fave fresche guanciale e pecorino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.