Pasta frolla salata

Oggi vi propongo una base per torte rustiche e quiche la pasta frolla salata un impasto molto simile a quella dolce ma senza l’aggiunta di zucchero, ovviamente! L’ho utilizzata per questa crostata salata con peperoni e patate, una vera squisitezza, la base friabile e croccante con un ripieno godurioso, vi consiglio di provarla. Con la pasta frolla salta potrete preparare anche la famosa quiche Lorraine, la torta rustica francese con pancetta, emmental e un battuto di uova e panna, con questa base farete un figurone perchè, a differenza della pasta sfoglia o brisè in commercio, rimane croccante e non molliccia!  Per preparare questo impasto vi dò due metodi, uno con il mixer o la planetaria ed uno a mano, come facevo anch’io quando ero più giovane e non avevo problemi con le mani 🙁 ma rimpiango quei tempi perchè mettere le mani in pasta è tutta un’altra cosa! Ma ora lasciamo da parte i rimpianti e passiamo alla ricetta…..

pasta frolla salata
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Farina 00 300 g
  • Burro 100 g
  • Uova 1
  • Sale 1 pizzico
  • Acqua 2 cucchiai

Preparazione

  1. I procedimenti sono due:

    con il mixer o planetaria mettere la farina, il sale ed il burro a tocchetti nel contenitore ed impastare fino ad ottenere un composto sabbioso, aggiungere l’uovo e l’acqua fredda e farli incorporare, l’impasto è pronto quando si forma una palla, se necessario aggiungere un ulteriore cucchiaio di acqua fredda

    oppure mettere sulla spianatoia la farina, il burro a tocchetti ed il sale e lavorare con i polpastrelli, molto velocemente, fino ad ottenere un composto sabbioso, fare un buco al centro e versarci l’uovo battuto e i due cucchiai di acqua fredda e farlo incorporare, se risultasse troppo duro aggiungere un altro cucchiaio di acqua fredda, formare una palla

    avvolgere l’impasto nella pellicola e far riposare in frigorifero almeno mezz’ora prima di utilizzarlo

  2. La pasta frolla salata è pronta per essere utilizzata, vi consiglio di stenderla tra due fogli di carta forno, in questo modo non dovrete aggiungere ulteriore farina, la dose è per una teglia da 24 cm! BUON LAVORO 😉

  3. pasta frolla salata
  4. Se la ricetta della pasta frolla salata vi è piaciuta e volete essere aggiornati sulle novità del blog, seguitemi anche sulla mia pagina Facebook GolositàSfiziose, basterà un semplice click sul Mi piace 😉
    Mi trovate anche su Google+ e su Twitter vi aspetto!

Leggete anche:

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.