Pan batido – pane morbido e saporito

pan batido

Dopo tanto tempo ritorno con i lievitati! Il pan batido è un pane di origini cilene ed è di una morbidezza infinita! Come al solito ho usato per questa preparazione il mio inseparabile li.co.li. (lievito coltura liquida), come ho detto tante volte si può sostituire con il lievito madre o con il lievito di birra facendo una biga. La lavorazione di questo pan batido è particolare sembra difficile ma non lo è credetemi sulla parola! Il risultato è un pane morbidissimo come una nuvola e il burro nel centro gli conferisce un sapore unico. Ho preso la ricetta qui ho apportato qualche modifica, vi può essere utile controllare se la mia descrizione del procedimento non vi è chiara 😉

pan batido

 

Pan batido – pane morbido e saporito

 

Ingredienti

  • 300 g li.co.li (rinfrescato almeno 2 volte)
  • 600 g farina manitoba
  • 300 ml acqua tiepida
  • 3 cucchiai olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiaini sale
  • 2 cucchiaini malto o miele
  • qualche tocchetto di burro

Procedimento

  1. Mettere nella ciotola della planetaria il li.co.li. con un po’ di acqua, il malto o miele  e scioglierlo bene (io faccio con le mani)
  2. aggiungere la farina alternandola all’acqua e lavorare bene con la foglia
  3. unire l’olio extravergine e farlo incorporare bene
  4. per ultimo aggiungere il sale
  5. cambiare la foglia con il gancio e lavorare per almeno 10 minuti deve risultare un impasto liscio
  6. trasferire l’impasto sulla spianatoia infarinata e dare delle pieghe portando le estremità al centro delicatamente finchè si forma naturalmente una palla
  7. rimettere nella ciotola, coprire con della pellicola e far lievitare fino a raddoppio nel forno spento con luce accesa
  8. quando è lievitato dividerlo in due e stenderne uno in un rettangolo
  9. arrotolare senza schiacciare e tagliare dei rotolini di 3 cm
  10. procedere con l’altra pasta messa da parte allo stesso modo
  11. prendere tre rotolini e unirli facendo una leggera pressione ai lati, se non si attaccano bagnateli con poca acqua
  12. mettere su un teglia a lievitare fino a raddoppio nel forno spento con la luce accesa (3 ore circa)
  13. quando sono lievitati con un taglierino praticare dei solchi al centro e infilarci dei pezzetti di burro
  14. in forno, preriscaldato, a 200°C per 30 minuti mettendo un pentolino con acqua e spruzzando dell’acqua sulle pareti i primi 5 minuti, per almeno 3 volte.

Il segreto per una buona riuscita del pan batido è il vapore e ovviamente la buona lievitazione.

pan batido

Se la ricetta del pan batido vi è piaciuta e volete essere aggiornati sulle novità del blog, seguitemi anche sulla mia pagina GolositàSfiziose, basterà un semplice click sul Mi piace 😉

Una risposta a “Pan batido – pane morbido e saporito”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.