Orecchiette con totani e zucchine – Ricetta veloce

Voglia di un primo veloce, fresco e leggero? L’ideale sono queste orecchiette  totani e zucchine. Per questo piatto ho usato degli anelli di totano surgelati ma, ovviamente, con i totani freschi la riuscita è migliore. Un trucco per non far sentire il sapore del pesce surgelato è scongelarlo in acqua salata e sciacquarlo più volte. Le orecchiette totani e zucchine  possono essere considerate un piatto unico, accompagnamole con della verdura o un semplice frutto e avrete tutti i nutrienti necessari a un pasto completo.

orecchiette totani

Orecchiette totani e zucchine

 

Ingredienti x 2 persone

  • 160 g orecchiette secche
  • 2 zucchine romanesche
  • 200 g anelli totano decongelati
  • ½ scalogno
  • 5 pomodorini
  • olio extravergine di oliva
  • peperoncino o pepe
  • sale q.b.
  • prezzemolo
  • vino bianco per sfumare

Procedimento

  1. Far soffriggere lo scalogno e il peperoncino (se mettete il pepe va aggiunto alla fine) con l’olio extravergine di oliva
  2. aggiungere gli anelli di totano, fatti a pezzetti, far insaporire
  3. sfumare con vino bianco
  4. tagliare le zucchine a julienne e aggiungerle
  5. unire i pomodorini tagliati in 4 spicchi
  6. far cuocere per 5 minuti e spegnere la fiamma
  7. lessare le orecchiette in acqua bollente salata
  8. riaccendere il fuoco sotto la padella e versarci le orecchiette scolate
  9. far saltare per pochi minuti e aggiungere del prezzemolo tritato.

Come avrete notato è un piatto veloce, il pesce non deve cuocere molto altrimenti s’indurisce, le zucchine devono essere croccanti e i pomodorini non si devono disfare. In questo periodo così caldo la voglia di stare ai fornelli è poca e quindi queste pietanze semplici e soprattutto veloci sono l’ideale senza togliere nulla alla bontà 😉

Se la ricetta delle orecchiette totani e zucchine vi è piaciuta e volete essere aggiornati sulle novità del blog, seguitemi anche sulla mia pagina Facebook GolositàSfiziose, basterà un semplice click sul Mi piace 😉
Mi trovate anche su Google+ e su Twitter vi aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.