Merendine simil yo yo

merendine simil yo yo

I fuori pasto dei bambini ormai sono le merendine anche se sono sconsigliate dai nutrizionisti e pediatri! Purtroppo non sono molto salutari e contengono tanti di quei conservanti, coloranti e grassi che fanno più male che bene ai nostri piccolini. Ho sperimentato molti tipi di merendine per far mangiare, ai miei nipotini, degli alimenti buoni ma soprattutto genuini. Le merendine sono una delle cause dell’obesità infantile proprio per la presenza di quei grassi non buoni come l’olio di palma che oltretutto è cancerogeno! Queste merendine sono una ricetta di Anna Moroni che fece qualche anno fa alla Prova del cuoco, l’ ho provata e questa mi è piaciuta, con le dovute modifiche, come è piaciuta ai miei tesorini. Queste merendine simil yo yo hanno la stessa consistenza degli originali e, cosa che non guasta, è un modo per riciclare gli albumi rimasti!

merendine simil yo yo

 

Merendine simil yo yo

Ingredienti

  • 150 g albumi
  • 150 g zucchero a velo
  • 150 g burro fuso
  • 150 g farina
  • 2 cucchiaini lievito
  • 1 pizzico sale
  • Nutella qb

Procedimento

  1. Montare gli albumi con il sale e lo zucchero
  2.  aggiungere la farina a cucchiaiate, il lievito e il burro sempre lavorando dal basso verso l’alto.
  3. Foderare la placca del forno con carta forno e disporci cucchiaiate di impasto molto distanziati (io non l’ho fatto e si sono attaccati)
  4. cuocere in forno a 180° per 10 min.
  5. Toglierli quando sono tiepidi e farcirli con la nutella
  6. decorarli con la sac à poche con altra nutella.

Le merendine simil yo yo sono pronte per deliziare i vostri bambini con qualcosa di sano e genuino!

merendine simil yo yo

 

Se la ricetta delle merendine simil yo yo vi è piaciuta e volete essere aggiornati sulle novità del blog, seguitemi anche sulla mia pagina GolositàSfiziose, basterà un semplice click sul Mi piace 😉 
Mi trovate anche su Pinterest su Twitter ed Instagram vi aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.