Gelato alla fragola senza gelatiera

gelato alla fragola

gelato alla fragola

Gelato alla fragola senza gelatiera

E con il caldo torrido un bel gelato per rinfrescarci ci sta proprio! Ma come si fa se non si ha la gelatiera? Nessun problema sto sperimentando vari gusti di gelato senza gelatiera! Partiamo con questo gelato alla fragola che è un classico e sicuramente incontra i gusti di tutti. Per preparare questo gelato ho utilizzato il latte condensato fatto da me, ne ho sempre una scorta!  Ovviamente potete sostituire le fragole con altri frutti per avere una golosa varietà di gelati alla frutta  pronti per una merenda fresca e genuina, i vostri bambini vi ringrazieranno 😉 

Ingredienti

  • 300 g fragole
  • 150 g panna fresca
  • 120 ml latte
  •   50 ml latte condensato
  • 150 g zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • il succo di 1/2 limone

Procedimento

  1. Mettere a bagno le fragole per 30 minuti in acqua acidulata con il succo di 1/2 limone
  2. trascorso il tempo sciacquare le fragole e tagliarne a pezzi 200 g e i restanti 100 g tagliarli a pezzetti piccolissimi, andranno alla fine nel gelato
  3. mettere le fragole in una ciotola, cosparse con 2 cucchiai di zucchero, presi dal totale, trasferire nel freezer per 2 ore
  4. le fragole a pezzettini metterle in frigorifero, sempre cosparse con 2 cucchiai di zucchero
  5. frullare le fragole congelate
  6. in una ciotola capiente mettere la panna, fredda, semimontarla
  7. mescolare il latte con il restante zucchero fino a scioglimento
  8. aggiungere tutti gli ingredienti alla panna e mescolare con il frullino o il frullatore ad immersione
  9. si formerà uno strato cremoso in superficie, ma non si monterà completamente
  10. mettere il freezer e ogni tanto, io ogni ora, mescolare energicamente, se si è formato del ghiaccio consiglio di usare il frullatore ad immersione
  11. quando il gelato è cremoso al punto giusto aggiungere le fragole tagliate a pezzettini, succo compreso e mescolare
  12. rimettere in freezer per 2 ore

Il gelato alla fragola senza gelatiera è pronto per essere gustato con della panna e dei biscottini per una fresca merenda o un goloso fine pasto!

gelato alla fragola

Se la ricetta del gelato alla fragola senza gelatiera vi è piaciuta e volete essere aggiornati sulle novità del blog, seguitemi anche sulla mia pagina GolositàSfiziose, basterà un semplice click sul Mi piace 😉

2 Risposte a “Gelato alla fragola senza gelatiera”

    1. Il latte condensato serve per non far formare cristalli di ghiaccio evitando di doverlo mescolare ogni 30 minuti 😉 Lo puoi sostituire con del latte e un po’ di zucchero in più ma… lo devi mescolare, come detto sopra, ogni 30 minuti finchè diventa cremoso, spero esserti stata utile … buona giornata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.