Friselle di semola di grano duro con lievito madre

Era tanto che volevo cimentarmi nella preparazione delle friselle e alla fine ci sono riuscita! Quando rinnovo il lievito madre non ho mai idea di cosa farne, visto che il pane lo faccio con il li.co.li., e visto che mi piace sperimentare ricette nuove, ne sono sempre alla ricerca e questa volta è toccato alle friselle! Non so se succede anche a voi ma quando faccio qualcosa con le mie mani mi sembra sempre che sia migliore di quello comprato, sarà una mia impressione? non credo visto che chi assaggia le mie preparazioni gradisce e anche molto 😉 Le friselle si conservano a lungo chiuse in buste di plastica e prima di prepararle bisogna bagnarle e poi date sfogo alla fantasia, sono buone anche con solo olio e sale ma il classico è la panzanella con pomodoro fresco al quale aggiungo del sedano, della cipolla e condisco con olio extravergine di oliva e aceto di vino o aceto balsamico e per renderle un piatto unico basta mettere sopra del tonno o della carne in scatola e voilà la cena è servita!

friselle

 

Friselle di semola di grano duro con lievito madre

 

Ingredienti

  • 250 g semola di grano duro
  • 150 g farina 00
  • 180 ml acqua
  • 150 g lievito madre
  • ½ cucchiaino scarso di sale
  • 1 cucchiaino di miele

Procedimento

  1. Mettere il lievito madre nella ciotola dell’impastatrice e scioglierlo con poca acqua tiepida aggiungere il miele
  2. setacciare le farine e unirle al composto cercando di non fare grumi
  3. per ultimo aggiungere il sale e lavorare l’impasto per 10 minuti deve diventare un impasto liscio ed elastico
  4. coprire con la pellicola e mettere a lievitare nel forno spento e con la luce accesa fino a raddoppio
  5. riprendere l’impasto e sgonfiarlo quindi dividerlo in pezzi da 80 o 100 g, secondo la grandezza che volete
  6. formare dei cilindri e chiuderli alle estremità
  7. coprire con un panno e far lievitare fino a raddoppio
  8. scaldare il forno a 250°C per almeno 30 minuti
  9. cuocere le friselle lievitate per 15 minuti, ho spruzzato dell’acqua per consentire la lievitazione ma si può mettere un pentolino con dell’acqua al momento del riscaldamento del forno
  10. far intiepidire le friselle quindi tagliarle a metà e rimetterle in forno per altri 10 minuti, devono essere appena colorate.

Le friselle sono pronte per essere condite a vostro gusto e servite…. BUON APPETITO!

friselle

Se la ricetta delle friselle vi è piaciuta e volete essere aggiornati sulle novità del blog, seguitemi anche sulla mia pagina GolositàSfiziose, basterà un semplice click sul Mi piace 😉
Mi trovate anche su Google+  su Twitter e Pinterest vi aspetto!

Precedente Biscotti al rum e caffè Successivo Torta di mele burrosa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.