Focaccia tramezzino con li.co.li.

La focaccia tramezzino e il nuovo tormentone del web e ce ne sono varie versioni. Ho preparato la focaccia tramezzino con il mio amato li.co.li. (lievito madre liquido) che non usavo da un po’ di tempo, ma con 1 rinfresco in più è tornato attivo! Ovviamente per poter utilizzare questo lievito ho dovuto modificare la ricetta. Il lievito liquido a differenza del lievito madre si può rinfrescare ogni 45 giorni e non si butta via niente e, per me, questo vuol dire tanto. La focaccia tramezzino, come dice il nome, può essere farcita in tanti modi, con quello che più vi piace ed è un’ottima alternativa ai soliti e scontati tramezzini, da servire nelle occasioni importanti come finger food.

focaccia tramezzino

Focaccia tramezzino con li.co.li.

Ingredienti

  • 250 g farina 00
  • 250 g farina manitoba
  • 150 g li.co.li.
  • 1 cucchiaio miele di acacia
  • 1 cucchiaino sale
  • 350 ml latte
  •   60 ml olio di semi
  • olio extravergine di oliva per spennellare la superficie

per farcire

  • maionese
  • pomodorini
  • lattuga
  • tonno

Procedimento

  1. Sciogliere con metà del latte il li.co.li. nella ciotola dell’impastatrice.
  2. Aggiungere le farine e con la foglia farla incorporare bene,aggiungere il miele, il restante latte, l’olio di semi e quando tutto è ben amalgamato mettere il sale.
  3. Impastare per qualche minuto quindi mettere il gancio e continuare per altri 5/10 minuti, deve essere un impasto morbido e liscio.
  4. Togliere dall’impastatrice e mettere in una teglia rettangolare ricoperta di carta forno, ricoprire con pellicola e mettere in forno con luce accesa a lievitare fino a raddoppio, ci sono volute 3 ore.
  5. Accendere il forno a 200°C e farlo scaldare per almeno 15 minuti.
  6. Spennellare la superficie della focaccia tramezzino con olio extravergine di oliva e infornare  per 30 minuti circa, regolarsi con il proprio forno e praticare sempre la prova stecchino.
  7. Farla freddare quindi dividerla in due, spalmare le due parti con poca maionese.
  8. Mettere sulla parte inferiore delle foglie di lattuga.
  9. Mischiare il tonno con della maionese schiacciando bene fino a formare una crema liscia.
  10. Spalmare la crema di tonno sulle foglie di lattuga.
  11. Tagliare a fettine i pomodorini e metterli sulla focaccia tramezzino.
  12. Ricoprire con la parte superiore della focaccia tramezzino e, con un coltello ben affilato, tagliarla a quadretti.

N.B. se usate il lievito madre ce ne vuole 200 g e aggiungere 100 ml acqua se invece utilizzate il lievito di birra ce ne vuole 20 g di quello fresco e 6 g di quello secco e aggiungere 150 acqua

focaccia tramezzino

Se avete gradito la ricetta della focaccia tramezzino e volete rimanere aggiornati sulle novità del blog, seguitemi anche su Facebook qui basterà un click sul Mi piace… grazie a chi lo farà 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.