Cannoli siciliani

I cannoli siciliani sono un dolce veramente goloso che mi ero sempre ripromessa di provare ma rimandavo sempre! Finalmente sono riuscita a realizzarli e posso dire che non sono molto difficili da fare e danno molta soddisfazione. Ho mangiato i cannoli siciliani autentici qualche anno fa durante una vacanza in Sicilia e ho scoperto che loro non li farciscono in anticipo, per non far ammollare la cialda, ma al momento di servirli e così ho fatto! L’unico difficoltà che ho avuto è togliere le cialde dai tubi, ma andando avanti ho capito che bisogna farli intiepidire un pochino e poi si sfilano facilmente 😉 Ricordo che la mia mamma non avendo i classici tubi, ma così si chiamano?, usava, per friggere i cannoli siciliani, delle canne di bambù tagliate, ben lavate ovviamente e si trovava molto bene. Ho preso spunto per la ricetta qui apportando, come al solito, alcuni cambiamenti 😉 Per facilitarmi la vita ho usato il mixer per preparare l’impasto, il mio tunnel carpale non mi dà scampo quindi, dove posso, evito di impastare a mano 🙂 Ho dovuto fare due tipi di ripieno perchè ho una figlia che non ama i canditi, tutta il contrario della mamma!

cannoli siciliani

 

Cannoli siciliani

Ingredienti

per le cialde

  • 220 g farina 00
  •   30 g burro
  •   30 g zucchero
  •   80 ml marsala o vino bianco secco
  • 1 cucchiaino di cacao amaro
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco
  • 1 pizzico di sale
  • 1 albume

per il ripieno

  • 800 g ricotta di pecora
  • 250 g zucchero
  • 100 g canditi misti
  • 1 fialetta acqua fiori di arancio
  • 1 cucchiaino cannella
  •   50 g cioccolato fondente
  • ciliegine candite

olio di semi per friggere
zucchero a velo q.b.
ciliegie candite

Procedimento

  1.  Mettere nel mixer la farina e il cacao setacciati
  2. unire, gradatamente, tutti gli altri ingredienti sempre col mixer in funzione
  3. quando si forma la palla togliere e trasferire sulla spianatoia e compattare
  4. ricoprire con la pellicola e mettere in frigorifero per 1 ora
  5. preparare il ripieno facendo scolare bene la ricotta
  6. setacciarla e aggiungere lo zucchero, l’acqua di fiori di arancio e la cannella
  7. amalgamare bene e dividere in due il ripieno
  8. in una parte aggiungere i canditi e nell’altra del cioccolato fondente a scaglie o delle gocce di cioccolato (non le avevo)
  9. mettere il ripieno in frigorifero per almeno 30 minuti
  10. riprendere l’impasto e stenderlo aiutandovi con la macchinetta della pasta con uno spessore di 2 mm, per me la seconda tacca
  11. ritagliare con un coppapasta rotondo, per regolarsi sulla grandezza provarne uno sui cannelli, si possono fare anche dei quadrati
  12. mettere dell’olio sui cannelli e avvolgere un disco di pasta su ognuno sigillando con l’albume, lasciare uno spazio tra i tubi e i dischi di pasta
  13. scaldare l’olio in una padella a bordi alti
  14. friggere i cannoli fino a quando acquistano un colore dorato
  15. scolarli su un foglio di carta da cucina
  16. ripetere l’operazione fino ad esaurimento dei dischi di pasta
  17. aiutandosi con un cucchiaio riempire i cannoli, freddi, con il ripieno
  18. mettere una ciliegina candita alle estremità, per quelle con i canditi, e una scaglia di cioccolato fondente per quelli al cioccolato
  19. cospargere, con l’aiuto di un passino, con zucchero a velo

 

 

Ed ecco che i cannoli siciliani sono pronti! Se volete potete prepararli in anticipo con il ripieno isolandoli con del cioccolato fondente o al latte, sciolto a bagnomaria, e passandolo, con un pennello, all’interno delle cialde, prima di riempirli.

cannoli siciliani

Se la ricetta vi è piaciuta fatevi una passeggiata anche sulla mia pagina GolositàSfiziose dove troverete altre ricette sfiziose! Vi aspetto 🙂
Mi trovate anche su Pinterest, Twitter ed Instagram vi aspetto!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.