Crea sito

Pasta al pesto tutto mio velocissima

Pasta al pesto tutto mio velocissima

Cucina veloce, salvatempo. Piatto unico, goloso ma light? La soluzione la trovate qui con la mia pasta al “pesto” non pesto!

In un mondo frenetico vi consiglio i miei piatti dell’ultimo minuto per salvare le vostre pause pranzo.

Cominciamo da qui: una pasta / cereale con un condimento in stile “frulliamo tutto”!

Fantastico non è vero?

Si tratta di un “pesto” rapidissimo completo di tutti gli elementi che ci servono per superare la giornata

E se vi è piaciuta la ricetta consiglio di visitare il blog per trovarne tante altre. Un’altra pasta fredda è: https://blog.giallozafferano.it/ricettepausapranzo/pasta-fredda-la-mandorlata/

Io aspetto dei feedback per questa ricetta: tante tante foto della vostra versione preferita! P.S. se aveste altri consigli su paste piatti unici da portare a lavoro vi aspetto sulla mia pagina IG e FB!

RICETTA

  • Porzioni: 1 persona
  • Tempo preparazione: 5 minuti
  • Tempo cottura: 10 minuti

Ingredienti

  • 60 gr pasta (formato a piacere, io integrale)
  • 1 zucchina
  • qualche fettina di porro
  • 1 manciata di piselli surgelati
  • 2 noci sgusciate e tritate
  • 30 gr ricotta fresca
  • 1 cucchiaio di olio extravergine
  • sale q.b.

Preparazione – Spiegazione dettagliata

  1. In una pentola con acqua bollente salata cuocere la pasta (consiglio di lasciarla al dente) e una manciata di piselli surgelati
  2. Nel frattempo preparare il condimento
  3. In una padella scaldare un filo di olio con qualche fettina di porro
  4. Tagliare a julienne le zucchine e riporre anche loro nella padella per un paio di minuti (in modo che restino leggermente abbrustolite)
  5. In un contenitore per fare il pesto (alto e stretto) inserire il contenuto della padella, 2 noci tritate, la ricotta, un filo di olio EVO e sale
  6. Frullare tutto con un minipimer
  7. Lasciare più o meno fluido a seconda dei gusti
  8. Scolare la pasta
  9. Confire con la salsa preparata
  10. Gustare subito

Consigli

  • Se avete voglia di portare un buon piatto fuori casa consiglio di sostituire la pasta con del farro, della quinoa o del bulgur
  • Buonissimo anche freddo o a temperatura ambiente