Crea sito

Torta Pinguino versione Fredda

Torta Pinguino versione Fredda ricetta torta ricetta nutella ricetta gelato

Torta Pinguino versione Fredda

Torta Pinguino versione Fredda

Ingredienti per uno stampo da 24 cm:
100g di nutella (la mia fatta in casa QUI LA RICETTA oppure sostituitela con 100g di cioccolato al latte sciolto in 50g di latte)
150g di cioccolato al latte
80g di panna per dolci
Per la farcia
180g di latte condensato
250g di panna montata
Per la base
100g di burro
200g di biscotti tipo digestive

Torta Pinguino versione Fredda

Preparazione:Per la base tritare i biscotti e unire il burro fuso mescolando il tutto con una forchetta. Prendere uno stampo da 24cm, a cerniera oppure foderarne uno normale con pellicola trasparente e formare un fondo di biscotti. Lasciar riposare in frigo per 20 minuti.
Per la crema prendere il latte condensato e metterlo in una ciotola. Montare la panna ed unirla al latte  piano cosi’ il composto verra’ spumoso.
Bollire la panna e versarla sul cioccolato in pezzi, unire la nutella e mescolare velocemente, infine frullare con il mixer e filtrare con un colino. Lasciamo raffreddare bene.
Prendere lo stampo in cui abbiamo formato la base riempire per meta’ con crema, poi con uno strato uniforme di cioccolato e coprire con il resto della crema, chiudere con  altr glassa al  cioccolato.
Mettere in congelatore la torta pinguino versione fredda per una notte. Con questa ricetta la crema alla panna verra’ tipo il gelato fatto in casa ma la differenza e’ che rimarra’ davvero molto morbido. Al momento del servizio non dovrete farla scongelare ma potrete mangiarla direttamente, potete decorare con altra nutella sulla superficie oppure lasciarla cosi’. Seguitemi su Pane e Cioccolato la pagina!

SE DESIDERATE AVERE LE MIE RICETTE IN TEMPO REALE LASCIATEMI “MI PIACE” SULLA PAGINA FACEBOOK—> PANE E CIOCCOLATO

ISCRIVITI AL MIO CANALE YOU TUBE PER ALTRE VIDEORICETTE QUI

 

16 Risposte a “Torta Pinguino versione Fredda”

  1. La torta è invitante ma la ricetta non è proprio scritta benissimo.
    Cosa si intende per “e filtriamo” dopo aver fatto sciogliere il cioccolato e nutella nella panna?

    1. Bisogna filtrare con un colino la salsa se la vuoi piu’ raffinata altrimenti puoi omettere il passaggio! E’ una tecnica che si fa’ in pasticceria per rendere le glasse prive di impurita’, forse sono stata troppo specifica! 🙂

    1. il latte condensato che è della Neslè, si trova nei supermercati, nel reparto del caffè. Ci sono 2 tipi di confezione, o in latta o nel tubo.

  2. Ho provato a fare la ricetta e non capisco come possa venire uno strato di cioccolata, a me la cioccolata non si stendeva bene sulla crema ed è venuta variegata più che pingui!!! In cosa ho sbagliato???

    1. Kikka la cioccolata va’ scaldata leggermente in modo tale da poter essere piu’ malleabile! Riprova cosi’ e vedrai che si stende bene, oppure utilizza una sac a poche con una bocchetta media e fai uno strato uniforme!

  3. La prossima volta proverò a fare così!!! Comunque il sapore è stato ottimo davvero. Complimenti per la ricetta

  4. Salve, io l’ho fatta a Ferragosto ed è piaciuta a molti.
    Per i miei gusti invece è troppo dolce e la prossima volta proverò a mettere la panna non dolcificata e il cioccolato amaro, anzichè la panna zuccherata e il cioccolato al latte.
    Il latte condensato è molto dolce cosi anche come la nutella.

    Ribadisco, molto gustosa 🙂

    1. In effetti e’ bella dolce, ed e’ proprio questo lato a far si che non ghiacci in freezer! Magari nella tua versione rimarra’ un pelino piu’ dura in freezer ma bastera’ tenerla 10 minuti fuori e la potrai tagliare con facilita’! 🙂

  5. Non si comprede , cosi tante publicita`,da lasciare perdere anche le ricette. Non e possibile conoscervi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.