Torta Paradiso versione Fredda facilissima

Torta Paradiso versione fredda ricetta gelato senza gelatiera ricetta gelato che non ghiaccia

Torta Paradiso versione fredda

Oggi per voi una ricetta davvero speciale, che vi consiglio di conservare tra i preferiti perche’ una volta fatta crea davvero dipendenza. Questa Torta Paradiso in versione fresca ed estiva e’ perfetta per il periodo, ma ve la consiglio anche d’inverno perche’ la farcia che la completa all’interno e’ davvero cremosa e golosa. La farcia non si ghiaccia, rimane morbida e son sicura che vi stupira’ per quanto e’ facile e buona. Nelle istruzioni vi dico tutto, ogni fase di preparazione per farvela venire davvero buona.

Venite a commentarla qui Pane e Cioccolato e se avete dubbi chiedete.

TORTA PARADISO VERSIONE FREDDA

Ingredienti per una tortiera da 20 cm:

100g di cioccolato bianco
100ml di panna
Per la farcia
350 g di latte condensato
450 ml di panna montata
Per la base
3 uova
75g di zucchero
80g di farina
vanillina
Per finire
zucchero a velo

TORTA PARADISO VERSIONE FREDDA

Preparazione:
Per la base montare uova e zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, aggiungere la vanillina e la farina e mescolare piano, incorporando aria. Imburrare uno stampo da 20cm e cuocere in forno caldo a 200° per 10-15 minuti. Otterrete una torta bassa e soffice da tagliare in due per formarela base e la copertura della torta.
Per la crema o farcia possiamo preparare il latte condensato in casa, e ve lo consiglio perche’ risparmierete un sacco oppure comprarlo al supermercato. Prendete il latte condensato e mettetelo in una ciotola ampia. Montate la panna a neve dura ed unitela al latte condensato piano piano cosi’ il composto verra’ spumoso ed areoso. Mettete a riposare la crema 10 minuti in frigo.
Sciogliamo a bagno maria il cioccolato bianco insieme alla panna, e lasciamolo raffreddare.

Montiamo la Torta paradiso versione fredda: Prendiamo lo stampo rotondo da 20 cm e foderiamolo con pellicola trasparente o carta da forno. Tagliamo la base pasta biscotto in due ed una mettiamola come base, in fondo allo stampo. Farciamo con meta’ crema, prendiamo il cioccolato bianco e versiamolo sopra la farcia, copriamo con il resto della farcia e chiudiamo con l’altra meta’ di pasta biscotto.
A questo punto mettiamo in congelatore la torta paradiso per una notte. Con questa ricetta la crema alla panna verra’ tipo il gelato fatto in casa ma la differenza e’ che rimarra’ davvero molto morbido. Al momento del servizio non dovrete farla scongelare ma potrete mangiarla direttamente, dovrete solo coprire con abbondante zucchero a velo.Torta Paradiso versione fredda

SE DESIDERATE AVERE LE MIE RICETTE IN TEMPO REALE LASCIATEMI “MI PIACE” SULLA PAGINA FACEBOOK—> PANE E CIOCCOLATO

ISCRIVITI AL MIO CANALE YOU TUBE PER ALTRE VIDEORICETTE QUI

Precedente Crocchette di spinaci e mozzarella filante Successivo Budino di Cioccolato Bianco - pane e cioccolato

102 commenti su “Torta Paradiso versione Fredda facilissima

  1. tiziana il said:

    Ciao volevo provarla…un chiarimento lo stampo va solo imburrato? Non quindi anche infarinato come si fa di solito. Grazie dev’essere squisita poi ti faccio sapere com’è venuta. Tiziana

    • Ciao Tiziana, io lo imburro soltanto perche’ cosi’ cuoce uniformemente, ma tu puoi infarinarlo e ti consiglio di mettere davvero poca farina cosi’ ti cuocera’ alla perfezione! Grazie e fammi sapere ci tengo 😉

  2. Federica il said:

    Ma mettendola in freezer per una notte, la base non si congela? Non è troppo dura poi da mangiare? Non sarebbe meglio metterla in frigo?

  3. donatella il said:

    Ma se poi non si mangia tutta, si deve rimettere in freezer o si può tenere in frigo??? La sto facendo ora… poi ci dico!!!! 😀

    • Ciao Vincenza, no la ricetta prevede quello perche’ rende sofficissima la farcia e quando la metti in freezer non ghiaccia. Pero’ puoi utilizzare solo la panna, non sara’ uguale ma se non ce l’hai in casa va bene lo stesso. Ti invito a provare la ricetta cosi’ com’e’ con tutte le indicazioni che ho dato perche’ otterrai un dolce unico davvero 🙂

  4. rubber8 il said:

    Stasera ho provato a fare la torta. La pasta biscotto viene troppo troppo bassa come si fa a tagliare in due? Io l ho praticamente distrutta nel tagliarla. Sarebbe più appropriato forse fare due dischi di pasta biscotto. Sopra la ricopriro di fiocchetti di panna perché è l unico modo per poterla presentare.

    • Ciao, nel fare la pasta biscotto e’ fondamentale la tecnica, la tua e’ venuta bassa perche’ probabilmente l’hai lavorata troppo e si e’ smontata, ma non e’ un problema, puoi realizzarne un’altra e cosi’ avrai due dischi da utilizzare 🙂

  5. ciao ti ho mandato un commento ma non mi hai risposto…volevo sapere se la panna deve essere zuccherata? indicami quale devo utilizzare…grazie frà

    • Scusami francesca, ma forse non l’ho’ visto! Cmq puoi regolarti tu, con la panna fresca non zuccherata avrai un dolce che sara’ buono ma non troppo dolce, mentre se utilizzi quella zuccherata avrai un dolce molto goloso e morbido ma non stucchevole! Scegli in base ai tuoi gusti!

  6. Giulia il said:

    Ciao.. Se non la volessi fredda posso mangiarla anche senza metterla in congelatore oppure questa ricetta è fatta apposta x mangiarla tipo gelato.? 🙂

  7. leonella il said:

    ora ho fatto il latte condensato e domani faccio la torta….va cotta a forno statico o ventilato? grazie per le buonissime ricette !!!!

  8. No ragazzi, è buonissimaaaaaaa!!!!!! Ha un`ottima consistenza e la crema è leggera ma gustosa. Semplice da fare il latte condensato e prima che scade, ne faccio un`altra e la tengo nel freezer in caso vengano ospiti……UN BACIONE E GRAZIE

  9. Simona il said:

    a me non è riuscita per niente. La base non è lievitata (non ho visto il lievito negli ingrendienti), quindi l’ho usatata solo come uno strato. In seguito la passa non montava e aggiungendo il latte condensato fatto in casa (ottimo ma rimasto liquito), me ne andavava da tutti i lati. Finalmente è diventata dura in congelatore, ma molto ben diversa dalla foto presentata 🙁

    • Simona ho l’impressione che non hai rispettato la mia preparazione preparazione e lo deduco dal fatto che mi hai scritto ” aggiungendo il latte condensato…” il latte condensato non va’ aggiunto, ma e’ la panna montata che va’ aggiunta al latte, questo e’ essenziale perche’ solo cosi’ riesce la ricetta! Per quanto riguarda la pasta biscotto, non ti e’ lievitata perche’ non l’hai lavorata bene oppure non hai usato uno stampo da 20 cm. Ti invito a riprovare la ricetta rispettando meticolosamente le indicazioni e poi fammi sapere se il risultato e’ stato come quello della foto! 🙂

  10. Daniela Bonfiglio il said:

    vorrei acquistare il latte condensato per fare prima…..devo prendere quello al naturale o quello zuccherato? (Utilizzerò la panna già zuccherata)

  11. monica il said:

    Ciao
    credo si essermi spiegata male scusami,volevo sapere se si può evitare di metterla in freezer la notte e quindi evitare leffetto semifreddo.
    Cioè fare tipo una versione calda invernale o è proprio un altra ricetta?
    grazie e scusa l’insistenza

  12. maria il said:

    Ciao, la torta la proverò sicuramente perché sembra meritare davvero…ma mi piacerebbe salvare la ricetta in pdf, perché non riesco con le tue?

  13. silvana il said:

    fatta. ..!
    è spettacolare e semplice da fare☺
    mi è piaciuta tanto!
    ma una versione con la frutta fresca?x l’ estate sarebbe Una buona idea sfuttare la frutta….
    veramente ottima

  14. Chiara il said:

    Ciao! E’ da un po’ che seguo il tuo blog e sei grande fonte d’ispirazione per me! Ho visitato vari blog e siti, e ti considero davvero una delle più brave e creative, e ti faccio i miei più sinceri complimenti perchè davvero li meriti. HO preparato questa paradiso aumentando un po’ le dosi come suggerivi tu, sia del pan di spagna, che della farcia perchè io sono troppo golosa e volevo una specie di grattacielo dolce 😀 Ho seguito passo passo ed venuta una bomba, buonissima e bellissima! Continua così, le tue ricette sono strepitose!

  15. tina il said:

    Ciao, sabato ho preparato la pasta biscotto nel forno sembrava una nuvola , a fine cottura si è abbassata tanto. Come mai?Dove ho sbagliato?grazie ciao

    • Ciao Tina, probabilmente l’hai lavorata poco, cmq la pasta biscotto e’ di per se’ bassa perche’ se la metti nelle teglie lunghe per il forno non cresce piu’ di tanto mentre se utilizzi uno stampo tondo dovrebbe lievitare in cottura. Io lavoro le uova e lo zucchero per minimo 15 minuti in modo tale che in cottura l’impasto sia stabile al massimo, prova a fare cosi’ anche tu e dimmi se ha funzionato 🙂

    • Se non hai tempo di fare la pasta biscotto ti consiglio di comprare un paio di dischi di pan di spagna pronti perche’ il dolce andrebbe tenuto in freezer e la pasta sfoglia teme parecchio l’umidita’ e l’acqua!

  16. You con not imagine what a huge fan I am of Italian pastry. I have been waiting 56yrs. to find recipes for these creations. I however do not speak Italian, can you please post your recipes in English, pretty please?

  17. ada accaputo il said:

    Molto buona la faccio spesso ma volevo kiedere se la devo fare in una teglia da 28 ke faccio raddoppio lebdosi?

  18. Elisena Martini il said:

    Ho seguito benissimo le spiegazioni ma il risultato della pasta è stato un disastro…da buttare!!! Credo che le spiegazioni non siano proprio giuste, prima bisogna lavorare molto….poi poco…..prima stampo da 24 cm…..poi da 20…..La crema buonissima ma la pasta rimane troppo bassa e cruda!

    • Elisena in gergo tecnico questa e’ una pasta biscotto, bisogna lavorare minimo 15 minuti le uova con lo zucchero e poi mescolare la farina a mano in modo lento per evitare che si sgonfi l’impasto e che succeda cio’ che e’ successo a te! Eseguire alla lettera la spiegazione vuol dire che il risultato sara’ lo stesso della foto, io non scrivo bugie nelle mie ricette ed il risultato e’ esattamente cio’ che vedi in foto! Se butti tutta d’un colpo la farina sull’impasto questo si sgonfia e ti viene crudo non lievitando in forno, se utilizzi un tipo di farina non adatta l’impasto ti vene piu’ basso e duro, se utilizzi uno stampo da 24 anziche’ da 20 ti viene piu’ basso, la pasticceria ha molte incognite e a volte non basta seguire alla lettera le ricette! Ad esempio se il tuo forno e’ piu’ violento ti ci vorranno meno di 15 minuti per cuocere il dolce ma questo non posso scrivertelo nella ricetta! La pasta e’ rimasta bassa perche’ non l’hai lavorata bene!

  19. Valentina Lidano il said:

    Ciao, vorrei provare a fare queta fantastica torta, ma c’è una cosa che non ho capito. Nella ricetta è previsto l’uso di una tortiera da 20 cm, ma poi al momento dell’assemblaggio si parla di stampo da 24 cm. E’ un errore di stampa o mi è sfuggito qualcosa? Grazie mille.
    Valentina

  20. Cris il said:

    torta STRE PI TO SA!!! Graziemille per la ricetta (ed anche per altre che ho.provato): il cioccolato bianco.in mezzo alla Garcia le dà una marcia in più! Sei davvero brava, complimenti! Domani provo a fare il latte condensato…

  21. Giuseppe il said:

    Salve, complimenti per questa ricetta, leggendo il procedimento non ho capito bene il passaggio

    “Sciogliamo a bagno maria il cioccolato bianco insieme alla panna”

    devo unire il cioccolato bianco al composto panna/latte condensato?

    Grazie

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.