Crea sito

Spaghetti alla Carlona con Zucchine e Philadelphia

Spaghetti alla Carlona con Zucchine e Philadelphia molto semplici da realizzare e gustosi!

Questo primo piatto di pasta si chiama cosi’ perche’ e’ fatto un po’ senza pensarci! Fa parte di quelle ricette che vengono all’ improvviso aprendo il frigo e prendendo quello che capita a tiro e non badando tanto ad i piccoli particolari. Mi diverte tanto questa ricetta perche’ la dice lunga sulle ricette poco impegnate e tanto gustose. A volte le cose semplici e veloci sono le cose fatte e riuscite meglio. Per caso avevo in frigo degli spaghetti freschi, gli scialatielli e ho dato un tocco in piu’ alla ricetta, ma utilizzate anche della pasta corta che ci sta tanto bene e vedrete che la ricetta sara’ perfetta uguale. Si, perfetta nella sua imperfezione. Gli Spaghetti alla Carlona con zucchine e philadelphia sara’ il vostro piano B quando non sapete proprio cosa cucinare! Preparateli anche voi 😉 !

Spaghetti alla Carlona con Zucchine e Philadelphia

Ingredienti per 4 persone
380 g di spaghetti ( io ho utilizzato quelli freschi )
4-5 zucchine piccole
200 g di speck
160 g di philadelphia
2 cucchiai rasi di amido di mais
olio evo qb

Preparazione
Tagliamo le zucchine grossolanamente a dadini, mettiamole in una ciotola e aggiungiamo l’ amido di mais, mescoliamo bene con le mani.
Mettiamo a scaldare una padella con un po’ d’olio, unire lo speck a dadini e farlo rosolare bene bene.
Togliere lo speck dalla padella e metterlo da parte.
Unire le zucchine e lasciarle cuocere a fuoco vivace lasciandole dorare bene bene.
Aggiungere lo speck, la pasta scolata al dente, salare, unire la philadelphia sciolta in un poco di acqua di cottura e mescolare fino ad amalgamare tutto.
Se occorre aggiungere un po’ di acqua di cottura.
Servire.

ISCRIVITI AL MIO CANALE YOU TUBE PER ALTRE VIDEORICETTE QUI

ATTENZIONE: SE DESIDERATE AVERE LE MIE RICETTE IN TEMPO REALE LASCIATEMI “MI PIACE” SULLA PAGINA FACEBOOK—> PANE E CIOCCOLATO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.