Sbriciolata fredda ai Ciocori nell’ uovo di Pasqua

Sbriciolata fredda ai Ciocori nell’ uovo di Pasqua

Sbriciolata fredda ai Ciocori nell' uovo di Pasqua

Il dolce che vi serviro’ oggi non solo vi permettera’ di fare qualcosa di originale per il pranzo di Pasqua ma anche di riciclare, dopo, la cioccolata che vi avanzera’ ( perche’ avanza sempre). Seguite la preparazione, e’ divertente e facilissima! Provatelo assolutamente!

Sbriciolata fredda ai Ciocori nell’ uovo di Pasqua

Ingredienti 6-12 persone
un uovo di Pasqua al cioccolato al latte da 500 g
250 g di panna
180 g di latte condensato Qui la mia ricetta
250 g di biscotti al cioccolato
100 g di burro fuso
200 g di ciocori’ al latte

100 ml di panna

Preparazione
Prendere l’ uovo e dividerlo a meta’, fate attenzione che almeno una meta’ rimanga perfettamente integra.
Sciogliete un pochino di cioccolato, mettetelo sul fondo del piatto in cui andrete a servire la sbriciolata e posizionateci il mezzo uovo sopra. Servira’ a tenerlo fermo.
Prendete i biscotti al cioccolato e tritateli e mescolateli al burro fuso.
Formiamo la farcitura montando la panna bene ed unendo il latte condensato.
Una volta che sara’ ben stabile, prendete l’ uovo e mettete sul fondo un po’ di biscotti, sistemateli bene, aggiungete uno strato di crema al latte, unite dei ciocosi’ spezzettati, altro strato di biscotti e continuate fino in cima concludendo con uno strato di crema al latte.
Sciogliete in 100 ml di panna liquida 150 g di cioccolato dell’ uovo di Pasqua avanzato, lasciatelo raffreddare e versatelo sulla superficie del dolce.
Decorate con altri ciocori’ spezzettai.
Lasciate il dolce per 3 ore in frigo oppure conservatelo in congelatore, sara’ freschissimo!

ISCRIVITI AL MIO CANALE YOU TUBE PER ALTRE VIDEORICETTE QUI

ATTENZIONE: SE DESIDERATE AVERE LE MIE RICETTE IN TEMPO REALE LASCIATEMI “MI PIACE” SULLA PAGINA FACEBOOK—> PANE E CIOCCOLATO

*Nota: questo dolce e’ un dessert che puo’ essere tranquillamente congelato. Si serve fresco ed e’ perfetto come finepasto conclusivo di un pasto.

Precedente Pasta con asparagi e speck Successivo 120 PRIMI PIATTI di PRIMAVERA da CHEF che puoi fare anche tu!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.