Ricetta Marionberry pie

Ricetta Marionberry pie una facilissima torta americana per ogni occasione, tradizionale e sana, vi spiego la ricetta passo passo!
Crostata di Mirtilli e Philadelphia
Crostata di Mirtilli e Philadelphia

Ricetta Marionberry pie Crostata di Mirtilli e Philadelphia

Ingredienti per uno stampo da 24cm:
300g di farina
150g di zucchero
100g di burro freddo
15ml di acqua fredda (un cucchiaio)
mezza bustina di lievito per dolci
il succo di mezzo limone
un pizzico di sale
per la farcia ai mirtilli:
400g di mirtilli
200g di zucchero
il succo di un limone
200g di crema di formaggio philadelphia
un cucchiaino di estratto di vaniglia
20g di amido di mais
Preparazione:
In una ciotola mettere la farina ed il lievito setacciati aggiungere lo zucchero ed il burro morbido,iniziare ad impastare con le mani fino a formare un composto granuloso. Unire poco alla volta l’acqua fredda, il succo di limone ed il sale. Impastare bene fino a formare una palla e far riposare in frigo coperta da pellicola trasparente per un’oretta.Prepariamo il ripieno portando a bollore i mirtilli e lo zucchero fino a far rapprendere la marmellata.Lasciar raffreddare completamente.In una ciotola lavorare la crema di formaggio ed unire la marmellata di mirtilli e l’amido di mais, mescolare bene.Prendiamo l’impasto fatto riposare in frigo stendiamolo e foderiamo uno stampo da crostata del diametro di 24 cm,versiamo all’interno la farcia di mirtilli e chiudiamo con un’altro strato d’ impasto,rifiliamo i bordi dalla pasta in eccesso sigilliamo intorno per non far uscire il ripieno e pratichiamo dei fori sulla superficie.Spennelliamo con un tuorlo e copriamo con dello zucchero. Infornare a 170° e lasciamola cuocere per 30 minuti. Pane e Cioccolato

8 Risposte a “Ricetta Marionberry pie”

  1. Come mai il succo di limone compare due volte nella lista ingredienti? Anche lo zucchero, ma immagino che serva per la frolla e per la composta. Il succo del limone intero invece?

    1. Ciao Andree io vedo lo zucchero citato una sola volta, forse in precedenza l’avro’ corretto perche’ ho sbagliato e l’ho scritto due volte! Nella spiegazione infatti e’ citato una sola volta!
      Scusa dell’inconveniente e grazie per avermelo fatto notare!

  2. Ciao! tempo fà una mia amica mi ha consigliato questa ricetta, qualche settimana fà ne ho ppreso spunto ed è venuta ottima, così oggi l ho messa sul mio blog.
    se ti va passa da me!
    buon fine settimana e grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.