Gelato tartufato senza gelatiera

Gelato al tartufo senza gelatiera 

Per fare il gelato al tartufo la tecnica e’ semplicissima:una volta che il composto e’ pronto,fatto secondo la mia ricetta bisogna farlo indurire un po’ in congelatore,poi tirarlo fuori e dargli una bella mescolata grossolana,rimetterlo in freezer e passate una o due orette rimetterlo dentro e rifare il procedimento almeno altre due volte!Non sentirete la differenza,garantito!

GELATO al TARTUFO senza gelatiera

Ingredienti:

  • 200ml di latte fresco
  • 200g di zucchero semolato
  • 200ml di panna
  • 200g di tuorli
  • 100g di pasta gianduia
  • 100g di pasta di nocciole
  • 200g di nocciole tostate
  • top al cioccolato Fabbri

Preparazione:

    1. Scaldare il latte fino al bollore
    2. Montare lo zucchero con i tuorli finche’ non si ottera’ un composto spumoso
    3. Appena il latte bolle togliere dal fuoco e versarne un po’ al composto di uova e zucchero in modo da stemperarlo e girare bene con la frusta
    4. Versare il resto del latte e rimettere sul fuoco fino al raggiungimento dei 45°
    5. Scaldare appena la pasta gianduia e la pasta di nocciole ed unire alla crema
    6. Trasferire tutto in planetaria o utilizzare un frullino,e far montare finche’ il composto non s’intiepidisce.
    7. Montare la panna bene ed unire al composto raffreddato incorporando aria mescolando dall’alto verso il basso
    8. Mettere tutto in un contenitore adatto al freezer e far riposare un’oretta in congelatore
    9. Tritare grossolanamente le nocciole e lasciarne alcune intere
    10. Appena sara’ passata l’ora di riposo prendere il nostro gelato dal freezer ;il composto sara’ ancora morbido,e mescolarvi le nocciole tritate grossolanamente e il top al cioccolato in modo da non mescolarlo troppo perche’ dovra’ rimanere bello in evidenza
    11. Infilare in congelatore per almeno due ore
    12. Passate le due ore togliere dal freezer,mescolare grossolanamente ed infilare per un’altra oretta in congelatore
    13. Ripetere l’operazione ancora e quando il gelato sara’ bello morbido coprire con granella di nocciole e altro top al cioccolato

Precedente Camille alle carote leggere home made Successivo Rustico svuotafrigo ai tre formaggi :cake salato mania!

5 commenti su “Gelato tartufato senza gelatiera

  1. mamma mia che meraviglia! anche io mi arrangio senza gelatiera va beh ho anche il bimby se voglio, però altri impicci no grazie! comunque è talmente bello che alla gelatiera ci fa un baffo! 😉 grazie cara!

    • ricettepanedolci il said:

      Maria la pasta gianduia e la pasta di nocciole o le trovi in un supermercato fornitissimo oppure nei negozi specializzati tipo quelli per decorare le torte.Se sei fortunata ad avere un cutter buono la puoi fare in casa,oppure su internet!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.