Crea sito

Penne in padella alla mozzarella

Penne in padella alla mozzarella oggi vi presento un primo piatto davvero saporito che puo’ essere definito anche di riciclo! Quando avanza della pasta, specie la pasta al sugo io la lascio raffreddare e poi la metto in frigo per il giorno dopo. Ho bisogno di ingegnarmi per renderla gradita alla mia famiglia, allora la metto in padella facendola rosolare appena e poi la copro con mozzarella per renderla piu’ ricca ed appetibile. Il trucco funziona perche’ la mangiano tutta. Seguite la mia ricetta! Penne in padella alla mozzarella

Momento Moda:
L’estate e’ ormai nel vivo, e mi piace pensare che tra un po’ mi stendero’ sulla spiaggia a prendere il sole, ovviamente con il mio bikini nuovo preso su spartoo che, per la bella stagione ha messo interessantissimi sconti anche sulle scarpe. Adoro le slip-on Ravel viste qui e credo proprio che mi faro’ tentare!  Le scarpe su spartoo, d’altronde sono davvero alla moda e abbinabili con tantissimi look!

Penne in padella alla mozzarella

Penne in padella alla mozzarella

Ingredienti per 4 persone:
350g di penne rigate
200g di provola
300g di sugo al pomodoro
basilico fresco
olio di oliva
sale e pepe qb

Preparazione:
Cuocete le penne o un’altro formato di pasta che piu’ vi piace, scolandole al dente.
Preparate il sugo al pomodoro lasciandolo cuocere per 10-15 minuti a fiamma bassa e unendo alla fine una fogliolina di basilico.
In una ciotola versare le penne, unire il sugo ed aggiustare di sale e pepe. Mescolare fino ad amalgamare tutto.
Prendere una padella ampia, versare un filo d’olio e lasciarlo intiepidire. Unire le penne rigate e cuocere fino a che non si formi una leggera crosticina, mescolando per evitare che la pasta si attacchi alla pentola.
Spegnere e mettere le fettine di provola sulla superficie della pasta. Chiudere con il coperchio e lasciar sciogliere il formaggio per 2-3 minuti. Servire. Pane e Cioccolato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.