Crea sito

Marmellata di Fragole densa e compatta senza gelatina

Marmellata di Fragole densa e compatta senza gelatina

Marmellata di Fragole densa e compatta senza gelatina

La marmellata fatta in casa credo sia la cosa piu’ buona che esista. In fondo ci vuole un po’ di tempo e quello lo si risolve magari strappando qualche ora nei week end ( se la si ama come l’ amo io ). Fare la marmellata in casa non e’ difficili ma bastano solo delle piccole e semplici regole per ottenere con le nostre mani ed in casa un prodotto 100% naturale buono tutto l’anno.
Oggi vi insegnero’ a fare la marmellata, in questo caso di fragole perche’ e’ periodo ma le reggole che v’illustrero’ valgono anche per gli altri tipi di marmellate, in modo naturale senza l’aggiunta di pectina o gelatina e senza stare anni ai fornelli.
Come prima cosa bisogna rispettare i punti che vi indichero’ nella preparazione, perche’ sono facili e fondamentali, non ci possiamo permettere di saltarli altrimenti non verra’ il risultato sperato.
Cosa voglio farvi ottenere? Una Marmellata di Fragole densa e compatta senza gelatina , cremosa, compatta ma naturale al 100% anche perche’ dovete sapere che la frutta in generale ha tutto cio’ che gli serve, compresa la pectina, per diventare una buona marmellata e addensarsi da sola.

Marmellata di Fragole densa e compatta senza gelatina

Ingredienti
2kg di fragole mature e dolci
1 kg di zucchero ( se la volete meno dolce anche 500g )
il succo di un limone

Preparazione
Prendiamo le fragole ( devono essere mature perche’ solo quelle mature contengono piu’ gelificante naturale), laviamole molto bene, utilizziamo anche un cucchiaino di amuchina mentre le laviamo cosi’ si sterilizzano per bene, anche perche’ in genere le fragole sono molto trattate ( se le avete dell’ orto e’ ancora meglio ). Toglietegli il picciolo, tagliatele grossolanamente e mettetele in una ciotola.

Addesso viene il passaggio fondamentale – schiacciate le fragole ( anche con le mani ) fino a farle diventare una polpa e a separarne il succo.
Questa operazione e’ essenziale perche’ ci consentira’ di isolare e separare meglio la pectina contenuta nella frutta in modo tale che successivamente possa gelificare meglio.
Aggiungiamo lo zucchero, mescoliamo bene, uniamo il succo del limone che serve a preservarne un po’ il colore e a diminuirne l’acidita’ ( se volete aggiungeteci un po’ di vaniglia che ci sta’ benissimo ) e mettete tutto in una pentola.

Portate a bollore poi abbassate al minimo la fiamma mescolando di tanto in tanto facendo attenzione a non far bruciare la marmellata.
Deve cuocere minimo un’oretta e mezza due, poi spegnete, lasciate riposare la marmellata per una notte e riprendete la cottura il giorno dopo per un’altra oretta a fuoco lento.
I tempi di cottura dipendono molto dalla quantita’ di marmellata, piu’ frutta impiegherete piu’ ci vorra’ tempo per addensarsi.

Riempite con la marmellata calda dei barattoli apposta per conserve e marmellate ben sterilizzati, chiudeteli e metteteli a testa in giu’ finche’ non si rafredda, faranno un sottovuoto automatico.
Potete conservarla in questo modo per non piu’ di 3 mesi ma e’ cosi’ buona che non ci arrivera’ di sicuro.

*Nota: Potete addensare la marmellata ( qualsiasi tipo di marmellata ) in un altro modo, aggiungendo una mela per ogni kg di frutta e se non volete cuocerla cosi’ tanto tempo potete farla bollire 1 ora anche se poi verra’ piu’ liquida!

ISCRIVITI AL MIO CANALE YOU TUBE PER ALTRE VIDEORICETTE QUI

ATTENZIONE: SE DESIDERATE AVERE LE MIE RICETTE IN TEMPO REALE LASCIATEMI “MI PIACE” SULLA PAGINA FACEBOOK—> PANE E CIOCCOLATO

2 Risposte a “Marmellata di Fragole densa e compatta senza gelatina”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.