Impasto Pizza Antica Ricetta con Lievitazione 24 ore e Pieghe

Impasto Pizza Antica Ricetta con Lievitazione 24 ore e Pieghe facile, lievitata e con tutti i segreti giusti per una pizza perfetta.
Per una buona pizza le ricette sono tantissime ma la piu’ vecchia e antica che conosco e’ fatta semplicemente di farina, lievito ed acqua ed in piu’ l’ ingrediente segreto che la rende molto saporita ovvero l’ olio evo. Aggiungere alla fine dell’ impasto un po’ di olio evo rende la pizza saporita anche se non la si condisce e puo’ risultare perfetta anche per la realizzazione di una focaccia.
Oggi faremo l’ impasto pizza antica che si realizza in casa, si puo’ impastare sia a mano che con l’ impastatrice e garantira’ sempre un risultato perfetto. Facciamolo.

Impasto Pizza Antica Ricetta con Lievitazione 24 ore e Pieghe
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per l’ Impasto Pizza Antico

  • 500 gfarina Manitoba
  • 500 gfarina 00
  • 750 mlacqua
  • 4 glievito di birra secco (oppure 8 g di lievito di birra fresco)
  • 30 mlolio extravergine d’oliva
  • 12 gsale
  • 500 gmozzarella
  • 800 mlpassata di pomodoro
  • q.b.origano
  • q.b.sale per la passata di pomodoro
  • q.b.olio per la passata di pomodoro

Strumenti

  • impastatrice
  • ciotoline
  • 2 teglie grande rettangolari

Come fare l’ impasto pizza antico

  1. 1. Sciogliamo il lievito in poca acqua e setacciamo due volte entrambe le farine, mettiamole poi all’ interno dell’ impastatrice o planetaria ( potete realizzare l’ impasto anche a mano ).

  2. 2. Uniamo il lievito sciolto e poco per volta l’ acqua facendo impastare bene. La farina , prima di aggiungere ulteriore acqua deve assorbire completamente quella che gia’ ha.

  3. 3. Aggiungiamo anche il sale e poi l’ olio e lasciamo impastare per 10 minuti. Passati i 10 minuti mettiamo l’ impasto sulla spianatoia e lo lasciamo riposare coperto da una ciotola per 20 minuti. Passati i 20 minuti stendiamolo con le mani e pieghiamolo in tre parti ( le pieghe ) e lasciamolo sempre lievitare 30 minuti coperto. Facciamo questo procedimento per 3 volte totali.

  4. 4. Realizzate le pieghe mettiamo l’ impasto all’ interno di una ciotola ampia coperta da pellicola da cucina a lievitare 1 ora a temperatura ambiente poi mettiamolo in frigo e lasciamolo lievitare li 20 ore.

  5. 5. Prendiamo l’ impasto dopo 20 ore e lasciamolo lievitare a temperatura ambiente per 4 ore.

  6. 6. Una volta pronto stendiamolo in due teglie ben oleate. In una ciotola mettiamo la passata di pomodoro, olio, sale ed origano e condiamo le nostre pizze. Inforniamo a 250 ° per 20 minuti statico, aggiungiamo poi la mozzarella e cuociamo ancora per 10 minuti a 200° .

    Serviamo e gustiamo la pizza una volta cotta e lasciata intiepidire 2 – 3 minuti.

Consigli Varianti e Conservazione

Se volete un impasto piu’ idratato ovvero adatto ad una pizza piu’ alta ideale per la teglia allora utilizzate interamente farina manitoba ed aggiungete almeno altri 100 ml di acqua in piu’.

L’ impasto deve lievitare 24 ore per avere uno sviluppo del lievito ideale , altrimenti aumentate di 10 g la sua quantita’ in modo tale da avere minori tempi di lievitazione.

Una volta realizzate le pizze potete congelarle oppure tenerle in dispensa per almeno 2 -3 giorni in sacchetti chiusi.

LEGGI ANCHE:

Impasto pizza leggera

Pizza tonda

Impasto pizza Indiretto

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.