Crea sito

Frittata di Spaghetti alla Napoletana una ricetta di Pasta da riciclo

Frittata di Spaghetti alla Napoletana una ricetta di Pasta da riciclo semplicemente gustosa perfetta da servire magari a cena oppure il giorno dopo quando avanza la pasta .
A chiunque capita che a pranzo o durante le feste avanzi della pasta ed il metodo migliore per riciclarla e’ sicuramente aggiungere della mozzarella ed infornarla oppure preparare la Frittata di pasta . Io in effetti la faccio anche se non mi avanza ma cuocio apposta la pasta per realizzarla. E’ un piatto ricco e di solito la si usava come merenda o spuntino d’ estate al mare oppure durante le scampagnate. Fare la Frittata di Spaghetti e’ facilissimo e vedrete che utilizzerete la mia ricetta napoletana spesso ma prima:
Ravioli ai gamberi
Tagliatelle al Ragu’ di Salsiccia
Spaghetti Tonno e philadelphia

Frittata di Spaghetti alla Napoletana una ricetta di Pasta da riciclo
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la frittata di spaghetti

  • 150 gspaghetti
  • 6uova (piccole)
  • 100 gpancetta (oppure guanciale)
  • 100 gprovola
  • 30 gparmigiano Reggiano DOP
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Come fare la Frittata di Spaghetti

  1. 1. In una padella mettiamo a scaldare un filo d’ olio e poi la pancetta oppure il guanciale tagliato in cubetti piccoli.

  2. 2. Intanto cuociamo gli spaghetti al dente ed appena saranno pronti uniamoli alla padella con la pancetta e insaporiamoli per qualche minuto poi mettiamo da parte e facciamoli raffreddare o intiepidire.

  3. 3. In una ciotola rompiamo le uova ed aggiungiamo sale, pepe e parmigiano.

  4. 4. Mescoliamo tutto molto bene fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungiamo nella ciotola anche gli spaghetti e la provola.

  5. 5. Mescoliamo tutto. Nella stessa padella in cui abbiamo soffritto la pancetta scaldiamo ancora l’ olio , appena e’ caldo uniamo il composto di spaghetti e uova e chiudiamo con il coperchio.

  6. 6. Dopo dieci minuti rivoltiamo la frittata di spaghetti e lasciamola cuocere anche dall’ altro lato sempre con sopra il coperchio. Lasciamola cuocere 10 minuti a fuoco dolce poi impiattiamola e serviamola.

Consigli Varianti e Conservazione

Potete sostituire gli spaghetti con la pasta corta ad esempio e magari aggiungere del macinato di carne al posto della pancetta. La frittata si conserva in frigo e rimane buona per almeno 2 – 3 giorni.

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.