Crea sito

CAVOLFIORE alla Carrettiera in Padella da Contorno Ricetta facile

CAVOLFIORE alla Carrettiera in Padella da Contorno Ricetta facile perfetta da abbinare a qualsiasi piatto, ideale specialmente vicino a portate di carne come arrosti oppure ricette leggere a base di pollo per dare un tocco in più .
Le ricette con il cavolfiore sono le piu’ realizzate in autunno, questo ingrediente di stagione si adatta perfettamente ad un sacco di ricette ed e’ perfetto anche nella pasta. Oggi realizzeremo il Cavolfiore alla carrettiera molto saporito che si prepara in padella ed e’ utile a riciclare un po’ di cavolfiore lesso avanzato da qualche altra preparazione. Il pangrattato ed il parmigiano rendono il tutto piu’ sfizioso e se lo si vuol rendere ancora piu’ appetitoso bastera’ metterlo in forno con tanta mozzarella sopra. Vedrete lo adorerete e diventera’ la vostra ricetta da contorno preferita. Prima di andare alla ricetta guarda anche:
Gnocchi alla carrettiera Qui
Spaghetti alla Carrettiera QUI
Zucca alla carrettiera Qui

CAVOLFIORE alla Carrettiera in Padella da Contorno Ricetta facile
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il Cavolfiore alla Carrettiera

  • 700 gcavolfiore
  • 20 mllatte
  • 30 mlpangrattato
  • 30 gparmigiano Reggiano DOP
  • 30 gpecorino
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 30 mlaceto di mele
  • q.b.sale
  • q.b.prezzemolo

Strumenti

  • 1 casseruola capiente
  • 1 padella antiaderente da 24 – 26 cm

Come fare il Cavolfiore alla carrettiera

  1. 1. Prendiamo il cavolfiore e puliamolo bene, tagliamolo eliminando le parti dure. Mettiamo a bollire l’ acqua in una casseruola capiente insieme al latte e ad un pizzico di sale.

  2. 2. Appena bolle uniamo il cavolfiore e lasciamolo cuocere per 20 minuti. Il latte serve ad eliminare il cattivo odore e a rendere il cavolfiore piu’ digeribile.

  3. 3. Appena è pronto scoliamolo e mettiamolo da parte lasciandolo intiepidire.

  4. 4. In una padella mettiamo un po’ di olio evo, mettiamo a soffriggere l’ aglio schiacciato , appena comincia a rosolarsi togliamolo dalla padella.

  5. 5. Aggiungiamo il cavolfiore lesso tagliato in pezzettini. Facciamolo soffriggere per qualche minuto mescolando di tanto in tanto.

  6. 6. Passati 15 minuti sfumiamo con l’ aceto completamente. Prepariamo il pan grattato tostandolo leggermente in padella.

  7. 7. Togliamo il cavolfiore dal fornello ed uniamo prima il pangrattato, il prezzemolo tritato, sale, parmigiano e pecorino. Mescoliamo bene fino a far aderire completamente gli ingredienti.

  8. 8. Servire il cavolfiore e gustare.

Consigli Varianti e Conservazione

CONSIGLI : se non volete sentire il sapore aciudulo dell’ aceto bianco allora potete sfumare il cavolfiore con del vino bianco in modo tale che sara’ delicatissimo.

VARIANTI : come variante potete aggiungere in cottura della salsiccia sbriciolata e ripassata in padella

CONSERVAZIONE : se avanza potete metterlo in contenitori ermetici e riporlo in frigo in modo tale da averlo perfetto fino a 3 giorni.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.