Bomboloni di patate stracchino e pomodoro

Bomboloni di patate stracchino e pomodoro molto soffici e saporiti! Se siete in cerca di qualcosa di salato da cucinare ecco l’idea che oggi vi do: Bomboloni di patate molto speciali, perche’ sono facili, sono rustici e si possono fare sia fritti che al forno!

ATTENZIONE: SE DESIDERATE AVERE LE MIE RICETTE IN TEMPO REALE LASCIATEMI “MI PIACE” SULLA PAGINA FACEBOOK—> PANE E CIOCCOLATO

Bomboloni di patate stracchino e pomodoro

Bomboloni di patate stracchino e pomodoro

Bomboloni di patate stracchino e pomodoro

Ingredienti:
350g di farina
150g di patate lesse
200ml di acqua
40g di olio evo
10g di sale
7-8g di lievito di birra
per il ripieno:
passata di pomodoro
un filo di olio evo
un pizzico di sale
200g di stracchino
un pizzico di origano
olio per friggere

Bomboloni di patate stracchino e pomodoro
Preparazione:
Schiacciare le patate lesse fino a ridurle a crema (utilizzate lo schiacciapatate o il passino) e lasciarle intiepidire. Sciogliere il lievito nell’acqua. Impastare la farina aggiungendo l’acqua poco alla volta ( se e’ necessario aggiungete qualche cucchiaio di acqua in piu’), unite la crema di patate ed impastate per qualche secondo, unire ancora il sale e l’olio. Lasciar lievitare l’impasto fino al raddoppio.
Prepariamo la salsa di pomodoro versando la passata in una ciotola ed aggiungendo sale, olio ed origano.
Prendete l’impasto lievitato e dividetelo in panetti da 80g circa (se volete bomboloni piu’ piccoli allora pesatene 50g) formate delle palline omogenee, schiacciatele formando dei dischi ed in mezzo mettete un cucchiano di stracchino, un filo d’olio e uno po’ di passata di pomodoro, chiudete formando una pallina tonda e leggermente schiacciata. (Potete utilizzare un procedimento diverso formando due dischi d’impasto, mettendo al centro di uno di essi gli ingredienti di farcitura e poi chiudendo con l’altro disco).
Lasciate riposare i bomboloni 10 minuti.
Friggete in olio bollente un paio di minuti a lato, finche’ non prendono colore ( il mio consiglio e’ di cuocerli in olio bollente i primi due minuti e poi altri due minuti abbassando la fiamma cosi’ non rischierete di lasciarli crudi all’interno).
Scolare l’olio in eccesso e servire.
Per la cottura in forno cuocere a 200° per 15-20 minuti forno non ventilato, poi 5-10 minuti forno ventilato.

Precedente Raccolta ricette con le zucchine 15 ricette semplici Successivo Ciambelle di Patate alla nutella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.