Crea sito

Pastéis de bacalhau crocchette di baccalà

Le pastéis de bacalhau o bolinhos sono delle crocchette di baccalà soffici e gustose. Una preparazione portoghese ottima per aperitivi, antipasti e buffet. Togliendo un paio di ingredienti come pepe e cipolla trovo queste pastéis de bacalhau perfette anche per i più piccoli.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaPortoghese

Ingredienti

  • 400 gbaccalà
  • 3patate
  • 1uovo
  • 2 cucchiaifarina
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero
  • q.b.timo
  • 3 cucchiaicipolla tritata (Facoltativo )

Strumenti

  • 1 Ciotola
  • 1 Pentola
  • 1 Padella per friggere O friggitrice ad aria

Preparazione

Vediamo come realizzare le crocchette di baccalà
  1. Iniziamo la preparazione delle nostre pastéis de bacalhau o bolinhos. Laviamo e peliamo le patate, tagliamole a pezzi. In una pentola colma di acqua cuociamo il baccalà e le patate. Il baccalà sarà pronto dopo 7 minuti dall’inizio dell’ebollizione, togliamolo dall’acqua e tamponiamo con carta assorbente. Continuiamo la cottura delle patate altri 15/20 minuti, fate la prova con una forchetta. Rimuovere anche le patate dall’acqua e tamponarle.

  2. In una ciotola tritiamo il baccalà con una forchetta, facciamo la stessa cosa successivamente per le patate. Mescoliamo al baccalà e patate tutti gli altri ingredienti, uovo, sale, pepe, farina, timo impastiamo. Ppotete aggiungere anche la cipolla tritata se è di vostro gradimento.

  3. Formiamo le pastéis de bacalhau, basterà fare delle polpette con le mani. Riscaldate l’olio di arachidi in una padella, quando sarà ben caldo immergete poche crocchette di baccalà per volta, girate un paio di volte. Basteranno pochi istanti, saranno pronte quando assumeranno un leggero colorito dorato. Potete cuocere le pastéis de bacalhau anche nella friggitrice ad aria con un cucchiaio di olio evo. Servire le crocchette di baccalà con limone se preferite.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ricetteintornoalmondo

La cucina è arte. L'arte va condivisa.