Crea sito

TORTINO DI CARCIOFI E PECORINO ricetta vegetariana

TORTINO DI CARCIOFI E PECORINO ricetta vegetariana

TORTINO DI CARCIOFI E PECORINO ricetta vegetariana

Il tortino di carciofi e pecorino è un’altra ricetta che vi consiglio di provare assolutamente. Preparata a mo’ di torta o di tortino monoporzione è davvero ottimo da mangiare come piatto vegetariano o come stuzzichino salato durante una festa. Ottimo sia caldo che freddo e si prepara in davvero poco tempo. Io l’ho preparato come piatto unico,per cena, e devo dire che abbiamo gradito molto,con una fetta di pane tostato e un filo d’olio,è stato davvero gustoso e delicato.
Ricetta  presa (e aggiustata) da “I segreti dello chef” mag.-giu. 2011

TORTINO DI CARCIOFI E PECORINO ricetta vegetariana

Tortino di carciofi e pecorino

per 2 persone
INGREDIENTI:

  • 1 uovo
  • 3 carciofi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 30 gr di pecorino grattugiato
  • 3 cucchiai di panna fresca
  • 2 cucchiai d’olio evo
  • sale-pepe

PREPARAZIONE:

Dopo aver pulito e tagliato i carciofi come d’abitudine, sminuzzateli e cuoceteli in padella con uno spicchio d’aglio (sbucciato e lasciato intero) e l’olio. Cuoceteli per circa 10 minuti aggiungendo se occorre un cucchiaio di acqua.
Eliminate l’aglio e versate i carciofi in un mixer,frullate e lasciate raffreddare un pò.
Unite ora tutti gli altri ingredienti e sempre nel mixer mischiate il tutto. L’impasto dovrebbe risultare non troppo molle,se credete sia necessario unite qualche cucchiaio di pangrattato (questo dipende da quanta acqua abbiano rilasciato i carciofi).
Versate il composto in stampini o in una tortiera imburrata e cuocete in forno statico a 180° cer circa 25-30 minuti. Saranno pronti quando la superficie sarà colorita e croccante.
Se volete fare un figurone e presentarla con la cialda di pecorino come me,vi basterà scaldare un padellino piccolo a fiamma vivace,versate due cucchiai di pecorino e lasciatelo cuocere fin quando si scioglierà e formerà una crosticina dorata,giratela e lasciate colorire la cialda anche sull’altro lato. A quel punto con una spatolina prelevate la cialda e adagiatela su una tazza capovolta e lasciatela raffreddare di modo che prenda la forma. Ecco qua la cialda!

Venite a trovarmi nella mia pagina facebook!
Mi trovate anche su google+!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.