PIZZA PARIGINA ALLE PATATE

La pizza parigina nella sua versione originale (trovate qui la ricetta) è un rustico di napoletano ripieno di salsa al pomodoro, prosciutto cotto e formaggio. Quella che vi propongo ora, invece, è la pizza parigina alle patate, una variante bianca (senza salsa di pomodoro), ma con l’aggiunta delle patate lesse nel ripieno. Infatti, è un ottimo abbinamento: è venuta buonissima, golosa e delicata al tempo stesso. Provatela anche voi!

pizza parigina alle patate
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 rotolopasta per la pizza (rettangolare)
  • 1 rotolopasta sfoglia (rettangolare)
  • 150 gprosciutto cotto
  • 125 gprovola (a fette)
  • 4patate (circa)
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Preparazione della pizza parigina alle patate

  1. pizza parigina alle patate

    Per prima cosa cuocete le patate: al vapore oppure lessatele intere con la buccia, in ogni caso, una volta cotte fatele a pezzetti piccoli e conditele con olio e sale. A questo punto stendete la base per la pizza su una teglia rivestita di carta forno e ricopritela con le fette di prosciutto cotto e di provola, lasciando libero circa 1 cm dai bordi. Successivamente spargete le patate su tutta la superficie (lasciando sempre liberi i bordi). Ora srotolate la pasta sfoglia e mettetela sopra a ricoprire, sigillando bene i bordi e schiacciandoli con una forchetta. Infine bucherellate la superficie e spennellate con un po’ di latte.

  2. pizza parigina alle patate

  3. pizza parigina alle patate

    Terminate infornando a 200° per circa 15 minuti. Lasciatela intiepidire prima di servirla.

Note

Conservazione della pizza parigina

Potete conservarla in frigo in un contenitore ermetico per circa 2 giorni.

Consigli

La pizza parigina alle patate è buona anche fredda, per questo sarà ottima anche il giorno dopo da portare come pranzo a lavoro o per la merenda a scuola dei bambini.

Se ti piace la mia cucina segui la mia pagina Facebook Ricette Facili & Felici oppure vai alla home per essere aggiornato sulle ultime ricette.

/ 5
Grazie per aver votato!