ARROSTO DI MAIALE ALLE NOCCIOLE

L’arrosto di maiale alle nocciole è un secondo piatto molto originale, gustoso e saporito. Infatti è molto adatto ad una cena con degli ospiti perché di grande effetto: stupirete sicuramente i vostri invitati. Inoltre, la salsa alle nocciole darà alla carne un gusto davvero unico, che piacerà a tutti. Non ci resta allora che vedere insieme come si prepara.

arrosto di maiale alle nocciole
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 700 glonza di maiale
  • 500 mllatte
  • 200 mlvino bianco
  • 1 cucchiaiofarina
  • 100 gnocciole tritate
  • q.b.alloro
  • q.b.aglio
  • q.b.sale
  • q.b.olio

Strumenti

  • Pentola

Preparazione dell’arrosto di maiale alle nocciole

  1. Per prima cosa prendete una pentola, versate un po’ di olio e afte soffriggere l’aglio. Quando avrà preso colore mettete anche l’alloro e dopo anche la carne. Quindi fatela rosolare bene da entrambi i lati e sfumate con il vino bianco. A questo punto aggiungete il latte ed il sale, mettete il coperchio e fate cuocere la lonza per circa 1 ora, o comunque finché non diventerà morbida. Non appena la carne sarà pronta, toglietela dalla pentola e tenetela da parte.

  2. Successivamente filtrate il sughetto rimasto, rimettetelo nella pentola ed aggiungete un cucchiaio di farina e le nocciole. Quindi fate cuocere finché non si formerà una salsina abbastanza densa e poi spegnete. Infine affettate la carne e mettetela per qualche minuto nella pentola con la salsa, lasciate raffreddare per qualche minuto e poi servite.

Note

Conservazione dell’arrosto di maiale alle nocciole

Potete conservarlo per circa 2 giorni in frigo coperto da pellicola,

Consigli

Questo piatto sarà ottimo accompagnato da un’insalata oppure da patate arrosto.

Ti piace la mia cucina? Allora segui la mia pagina Facebook Ricette Facili & Felici oppure vai alla home per essere aggiornato sulle ultime ricette.

Aspetta! Prova anche il vitello tonnato.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.