Marmellata di albicocche ottima

la mia marmellata di albicoccheSono appassionata di marmellate e le faccio con molto piacere. Questa marmellata di albicocche non l’avevo ancora fatta così e sono entusiasta come è riuscita, anche se sono stata più tempo per farla e molta pazienza. Mio fratello ha un albero di albicocche e ogni due anni mi dà un paio di chili  quest’anno erano proprio molto belle  e buone, non pensavo così buone dopo tutte quelle piogge, invece ho dovuto ricredermi erano ottime, Ora inizio a spiegarvi la lavorazione della marmellata di albicocche

Ingredienti

  • 2 kg di albicocche al peso netto
  • 700 g di zucchero, se volete potete usare lo zucchero di canna
  • 1 limone succo e buccia
  • A piacere potete aggiungere 1 stecca di vaniglia, oppure un bicchierino di liquore a piacere

Preparare 8 vasi Da 1/4 lavati  e così bagnati  metterli in forno per circa una ventina di minuti a130° Tagliare le albicocche, lavate precedentemente, in 4 pezzi e levare  il nocciolo. Metterle in una pentola capiente,(io uso alluminio  con inaderenza ) così non attacca e l’alluminio scalda bene anche ai lati, è un buon trasportatore di calore. Cuocere per circa mezzora a fuoco lento scchiacciando con il mestolo e mescolando.

Continuare la cottura per circa 1 ora, o forse un po’ di più dipende dalla densità sepre mescolando. fatto questo aggiungere lo zucchero e cuocere ancora 30 minuti, a prova piattino. Aggiungere alla marmellata di albicocche il limone e se volete anche il resto.

Io tengo un piattino in surgelato così si vede se la marmellata è pronta quando la verso nel piattino freddo.Appena spento il fuoco prendere i vasetti caldi fuori dal forno perfettamente asciutti e versare la marmellata calda , chiudere bene il vasetto con i coperchi nuovi e girarlo con il coperchio sotto e sentirete dopo un pò che farà il sottovuoto, non hanno neccessità di sterilizzazione.

Precedente Sbriciolata mele e marmellata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.