Ciambella di pasta sfoglia ripiena di mele

Questa buona ciambella di pasta sfoglia, con un buon ripieno di mele uvetta pinoli e altro ancora è fatta molto velocemente pur essendo buonissima.Purtroppo non ho molte occasioni per fare dolci e questo mi dispiace perchè amavo molto farli. Questa ciambella  con la sfoglia mi ha dato molta soddisfazione. Ha un ripieno di mele come lo strudel ma preparato in una maniera un poco diversa che spiegherò .

  •   Ingredienti

    (uno stampo 22 cm)

  • Un rotolo di pastta sfoglia pronta formato tondo
  • Ripieno
  • 3 mele golden
  • 50 gr di zucchero semolato
  • 20 gr burro
  • 3 cucchiai di marmellata di albicocche
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 1 cucchiaio di maizena
  • buccia grattugiata di limone
  • un pizzico di cannella
  • 50gr di uvetta
  • 1 tuorlo d’uovo
       Preparazione

Pelate le mele tagliatele a spicchi, eliminate il torsolo e tagliatele a dadini non troppo piccoli. mettete a bagno nel rum 50 gr di uvetta.Preparate una padella, mettete dentro i pezzetti di mela aggiungete i 50 grammi di zucchero, se volete potete usare anche zucchero di canna,il burro, la buccia di limone, due cucchiai del succo un pizzico di cannella a seconda del vostro piacere e un cucchiaio di maizena. Mescolate il tutto e mettete a cuocere a fuoco basso sempre mescolando,per circa 10 minuti . Aggiungete i due cucchiai di marmellata di albicocche che servirà per il gusto e per amalgamare il tutto. spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.Aggiungete l’uvetta. Intanto preparate lo stampo ungetelo con burro e farina oppure con carta da forno inserite  la sfoglia tonda  e fate dei tagli a triangolo dal centro a 1/4 di stampo. quando le mele sono fredde, inseritele nello stampo lasciando libere le parti tagliate e l’orlo esterno. piegate la sfoglia esterna verso il centro senza coprire del tutto il ripieno e girate anche le punte che avete tagliato si vede bene nella foto. penellate  la sfoglia con il tuorlo  e mettete in forno caldo a 180° lasciare circa 30 minuti. Ecco la ciambella pronta per mangiare.

Vi auguro un buon appetito

 

Precedente Tartufi di mandorle e arancia Successivo Marmellata di melone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.