Le meringhe

Mia figlia Daniela, desiderava da molto tempo che le facessi le meringhe.
Prima o dopo l’avrei accontentata.Eccole pronte e molto buone1-DSCN2942Ingredienti

gr. 100 di albumi a temperatura ambiente

gr. 220 zucchero a velo vanigliato

qualche goccia di limone filtrato

1 pizzico di sale

Forno temperatura 80°

Ponete gli albumi nella planetaria con un pizzico di sale( o in un contenitore alto per le fruste). Azionare le fruste e iniziare a montare unite metà dello zucchero previsto, una volta montati a neve fermissima, incorporate il resto dello zucchero ( un cucchiaio alla volta dal basso verso alto ). Unite le gocce di limone filtrato che servirà per rendere le meringhe lucide e attenuare l’odore dell’uovo. Ponete il composto in una tasca da pasticcere munita di bocchetta formate le meringhe di circa 4cm sopra una teglia coperta di carta da forno. Infornate a 80°. Attenzione non devono prendere colore ma solo asciugare . Controllatele dopo un’ora e se tendono a scurire riducete la temperatura. Se si forma sul vetro umidità, nemica delle meringhe, lasciate la porta del forno leggermente aperta e continuate la cottura. Le mie erano pronte dopo 4 ore circa, belle e croccanti dentro e fuori.

Precedente Pinza triestina e titole Successivo Antipasto carino da porzione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.