Favette triestine in versione nuova

Questa volta le favette ho provato a farle con gusti diversi, vi dirò che sono piaciute moltissimo. Sono più semplici anche da fare  perchè non hanno bisogno di tanti aromi e liquori ma di 2 cose solamente anche facili da trovare. Gli ingredienti di base sono sempre quelli:

 

  • Ingredienti
  • gr.250 di mandorle bianche
  • gr. 250 di zucchero
  • 1 albume d’uovo
  • 1 cucchiaio di zenzero fresco
  • 1 cucchiaino di canella

 

Macinate molto bene le mandorle, devono essere quasi ridotte in farina,aggiungete lo zucchero e l’albume impastate bene dividete a metà. In una metà mettete lo zenzero e nell’altra la canella. Preparate le palline piccole adagiatele su il piatto da forno ricoperto di un foglio di alluminio e un foglio di carta da forno .(questo perchè non devono fare colore alla base) Cuocere a forno ventilato 10 minuti a 130° e 3 minuti a 100. .Dovete tirarle fuori con molta attenzione , lasciatele almeno una notte che si solidifichino. 

 

Precedente Crostata con ricotta fichi, noci e miele Successivo Sbrisolona con mandorle e marmellata di arance

11 commenti su “Favette triestine in versione nuova

  1. che buone! nn le conoscevo, c’è anche lo zenzero che adoro! da fare! sn ingredienti che nn mancano mai in casa!!

  2. ricetteealtro il said:

    Cara Vicky, è laprima volta che le faccio è una mia prova e anche ben riuscita

  3. Cara Laura qusti dolci mi scaldano e raffreddano il cuore mi provocano gioie e dolori incommensurabili, mi portano alla mente momenti perduti di quando mia madre portava le fave triestine, i mandorlati ed i marzapane a scacchi! Come vorrei provare quei sapori perduti nel tempo e nei ricordi! Siamo troppo lontane, dovrò mettermi all’opera per assaporare ciò, ma penso che farei tali dolci con gli occhi ricolmi di lacrime, quindi meglio desistere! Almeno per il momento! Ma cancellando con un colpo di spugna tristi ricordi ti invio un grandioso saluto affettuoso, un abbraccio forte forte dalla lontana Calabria e buon inizio settimana
    M.G.

  4. ricetteealtro il said:

    Carissima Maria Grazia, Mi dispiace averti rattristato ma i ricordi fanno comunque bene perchè ti ricordano le persone che amavi e sono sicura che ti sono sempre vicine.
    Grazie della visita. Ti voglio bene

  5. ricetteealtro il said:

    Cara Tina, è stata una prova ,sono contenta perchè sono molto buone e delicate
    Sparite subito!!!

  6. Angela il said:

    Complimenti alla mia nuova amica…il tuo blog è stupendo e la ricetta delle ” Fave” è da provare . Un abbraccio Angela.

  7. ricetteealtro il said:

    Cara Angela, ti ringrazio della tua visita mi ha fatto molto piacere.
    Purtroppo non sono molto presente, ma credo che rimedierò

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.