Patatine di castagne

Quest’anno non ci sono molte castagne, ci dicono che hanno preso una malattia che fa morire gli alberi, non hanno trovato ancora il rimedio.

Questa ricetta è un bel ricordo per me. Mia madre la faceva la vigilia di Natale e mio padre le rotolava sulla tavola e c’era sempre un mio cugino che riusciva a far man bassa, allora mio padre gli diceva devi spartirle anche agli altri perchè tanto non riusciresti a mangiarle tutte, così malvolentieri le spartiva.

  • Ingredienti
  • 1 kg. di castagne cotte e pelate
  • 300gr. di zucchero
  • 80 gr. di cioccolata grattata
  • 4 cucchiai di rum

Preparazione:passate le castagne con il passa verdura. Mettete al fuoco una padella con lo zucchero e un po’ d’acqua e mescolate finchè lo zucchero farà il filo; ritirare la padella dal fuoco, aggiungere le castagne passate e il rum, mescolate ben bene; formate delle palline simili ai tartufi e rotolatele nella cioccolata.

Vedrete che bontà sempre che vi piacciano le castagne…

 

 

 

Precedente Budino di cioccolato bianco Successivo 7 Links project...Paella,strudel di ciliege,cassata siciliana,

21 commenti su “Patatine di castagne

  1. Laura…. ma dico io… ma lo vuoi scrivere dall’altra parte che ti sei trasferita?? Pure sugli altri Blog ti fai riprendere!! Ahuahuahuahuahauhauh
    Comunque, come detto a Martig… per farmi mangiare le castagne quest’anno dovete invitarmi… qui stanno a 7€/Kg quelle buone…

  2. Cara Laura, sei bravissima! Che meraviglia, impazzirei per queste delizie, ricordano un dolce che faceva mia madre! Sono anche molto lavorate! Quando cuoci le castagne le lessi? Fai un taglio alla buccia o le metti nell’acqua intere? Ti chiedo scusa per tutte queste domande, ma da noi le castagne sono molto difficili da sbucciare una volta lessate ed i consigli sono sempre necessari. Un saluto affettuoso
    M.G.

  3. le castagne mi piacciono ..ma non so se avrei la pazienza di sbucciarne 1 kg!!prendo virtualmente alcuni dolcetti….buona serata

  4. @cara Lianina con la scuola di tutte voi qualcosa miglioro…
    @ Brava Cinzia datti da fare…
    @Si sono molto buone
    @Isabella ,buone buonissime
    @ Stefano mi dici in quale blog mi hai visto???
    @ M. G. il lavoro più grande è veramente levare la prima buccia, poi quando le cucini si pelano subito
    @Prendine quanti ne vuoi Grazia te li offro molto volentieri!!!

  5. Anche a casa mia si fanno dolcetti simili a questi, che buoni; peccato che quest’anno come dici tu di castagne se ne sono viste molto poche, almeno qui a Trieste. Mi sono segnata tra i tuoi lettori fissi del blog, se ti va di passare da me mi farebbe piacere. Un abbraccio

  6. Anche qui quest’anno poche castagne, ma io… ho quelle dell’anno scorso!!!! Bollite, pelate e surgelate! ^^ La faccio di sicuro questa ricetta, ma quanto mi piace!!!! 😀

  7. Lori che brava così sei avantaggiata allora le fai in un baleno, non sapevo che si possono salvare così e per tanto tempo

  8. @ Miranda grazie ricambio i tuoi saluti!!!!
    @Ciao Sarabella, mi fa piacere la tua visita…
    @Pam, arrivo subito grazie per il tuo pensiero
    @Si Vane sono veramente buone

  9. questa ricetta dev’essere deliziosa! la proverò la settimana prossima, questo weekend vado a far rifornimento di castagne dai suoceri ^_^ nel tuo blog scopro sempre ricette originali e buonissime, brava Laura!!

  10. Forse le castagne che si trovano da voi sono più facili da sbucciare, le nostre hanno moltissime pellicine interne, in ogni caso conservo la splendida ricetta, mi auguro di trovare il tempo per provarla, sig!!!!!!!!!!!!!!!! Come vorrei un pochino di TEMPO da dedicarmi! Baci, baci
    M.G.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.