Il mio pesto genovese

Ogni anno faccio il pesto alla genovese, a noi piace molto, lo uso per le trenette per il risotto e pure lo aggiungo alla crema di verdura gli dà veramente un gusto in più!!! Uso il mio basilico che è veramente buono lo pulisco e inizio:

  • 100 gr. di buon basilico
  • 30 gr. di formaggio parmigiano
  • 20gr. di formaggio pecorino
  • 30 gr. di pinoli
  • 1 spicchio d’aglio se piace anche 2
  • Un po’ di grani di sale grosso
  • un bicchiere circa di buon olio evo

Io uso un mortaio di marmo, ma si può fare anche con un frullatore , importante che non si riscaldi. Dopo aver pulito e asciugato su un canovaccio delicatamente le foglie, il tutto deve essere molto fresco si inizia mettendole nel mortaio con un pochi grani di sale e si inizia, non pestare ma  girare con il pestello con molto tempo e molta calma. Quando il basilico inizia a mettere fuori il suo sugo , potete aggiungere i pinoli e girate ancora poi aggiungete l’aglio un po’ d’olio quando questa crema è pronta , i formaggi grattuggiati e ancora olio qb.

Un risottino subito pronto con il pesto….

 

Precedente Tegoline al funghetto Successivo Torta Amaretto

3 commenti su “Il mio pesto genovese

  1. la mia salsa preferita! Quando ho tempo anche io lo faccio al momento e devo dire che home made è moooooooolto più buono!
    Ciao Laura bella! Un bacione e buon Week end! Io ho avuto otto settenni per casa oggi pomeriggio 😉
    Marty

  2. Ottimo il pesto. Fatto in casa con il proprio basilico poi………una squisitezza! Brava Laura! Molto romantico il tuo Blog vestito di nuovo! Buona serata!

  3. alma il said:

    Marty ho visto la festeggiata con la torta , avrai avuto un bel da fare…

    Elena , anche se gli anni passano il romanticismo ce l’hai nel cuore!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.