Crostata di ricotta con meringa

Questa crostata è stato il primo dolce che ho fatto nella mia vita. Avevo undici anni e volevo fare una sorpresa alla mia mamma. L’ho trovata su un giornale dell’epoca per una cena di Natale. Però quando l’ho fatta io mi ricordo che faceva caldo e mia madre che cuciva era andata dalla sua amica che abitava nel piano di sotto.

Da quella volta nelle nostre feste di famiglia questa crostata non è mai mancata

Ingredienti:

Frolla              

250 gr. di farina

125 gr. di burro

Un uovo intero

100 gr. di zucchero

un pizzico di sale


Ripieno:

300 gr. di ricotta romana

un rosso d’uovo

100 gr. di zucchero

1 cucchiaio  di rum

Buccia di un limone

Meringa :

2 chiare d’uovo

100 gr. di zucchero

una bustina zucchero vanigliato

Preparate la frolla e lasciatela in frigorifero  1/2 ora. Poi stendetela e sistematela in uno stampo di crostata, mettetela in forno moderato  dai 10 ai 15 minuti .

Mescolate bene a crema la ricotta con tutti gli ingredienti,  levate dal forno la frolla e riempite con la crema di ricotta. Rimettete in forno per altri 10 minuti.

Nel frattempo, sbattete bene le chiare e  quando sono ben solide ,aggiungete con attenzione lo zucchero e lo zucchero vanigliato. Scaduto il tempo del forno aggiungete la meringa e spolveratela leggermente di zucchero a velo. Rimettete in forno il tutto a fuoco molto moderato, la meringa deve asciugarsi senza bruciarsi.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Vuoi essere sirena o balena? Successivo Pasticcio di zucca e salsiccia

20 commenti su “Crostata di ricotta con meringa

  1. Ciao Laura…
    deve essere per forza buonissima, a guardarla viene voglia di farla….anche a quest’ora 🙂
    bravissima, e complimenti anche per le altre ricettine…
    Un bacione grande..
    Sarabella

  2. ma dai..ad 11 anni hai fatto una torta così spettacolare? Eri proprio una ragazzina intraprendente! Bravissima!!!!

  3. Alma il said:

    Mi piaceva vedere mia madre quando cucinava, anche perchè cantava sempre quando lo faceva

  4. laura ma è bellissima….. sembra uscita dalla pasticceria!
    tenero il ricordo che ti richiama ogni volta che la prepari….:-)

  5. wilma arlotti il said:

    cara Laura su face ho visto la tua ricetta da martina l’ho fatta e veramente complimenti è davvero eccezionale (crostata di ricotta e meringa) pensavo fosse sua invece lei mi ha dato il tuo indirizzo interet e sono qui per ringraziarti davvero buonissima ma vedo altre ricette che m’ispirano e sicuramente farò un grosso bacione wilma

  6. alma il said:

    Un grazie a Marty , e uno a te cara Wilma mi ha fatto molto piacere la tua visita con il tuo commento.
    Contraccambio volentieri il bacione!

  7. faranm il said:

    che bella la storia di questo dolce e di come è entrato a far parte della tua vita……un giorno ti racconterò la storia del mio dolce di bambina…il pan di spagna……
    ciao laura e complimenti esagerati….sei una forza della natura…..bacioni….

  8. Ciao, che bello il tuo blog. Questa ricetta è incantevole. Spero di provarla presot. Volevo chiederti, come faccio a diventare una tua lettrice fissa? Ti ho già aggiunta ai miei blo preferiti, un saluto affettuoso
    M.G.

  9. maniamorefantasia il said:

    Questa non l’avevo vista proprio, è da fare assolutamente!!!! Buonissima! Un bacio, Lori.

  10. luisa(dom) il said:

    questo dessert é davvero una favola,ma si può
    aggiungere alla ricotta delle gocce di cioccola
    to???

  11. alma il said:

    Puoi aggiungere quello che ti piace nella ricotta ,uvetta gocce di cioccolato ,pistacchi verdi
    Ciao

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.