Roccocò dolci napoletani

Roccocò napoletani, uno dei dolci che non può mancare sulle nostre tavole nel periodo natalizio sono  questi dolci profumati e speziati napoletani. E’ la prima volta che mi cimento nella realizzazione, pensavo fossero più difficili da preparare, mi sbagliavo sono facilissimi! Una bontà unica! Profumati e golosi i miei roccocò morbidi napoletani, facili e velocissimi da realizzare! Un idea regalo per le festività natalizie graditi da tutti! Provate la mia ricetta con il bimby e senza. Prepariamo insieme i roccocò dolci napoletani, vediamo cosa vi occorre per prepararli, seguitemi per la ricetta .


  Roccocò dolci napoletani

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni25 pezzi
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina 00
  • 150 gAcqua tiepida
  • 300 gZucchero
  • 120 gMandorle pelate
  • 20 gPisto
  • 1Scorza d’arancia
  • 4 gAmmoniaca per dolci
  • 1 cucchiainoMiele
  • 1Tuorlo (per spennellare)

Preparazione

  1. Il pisto è un mix di spezie vendute in bustine già pronte. Farlo in casa è semplicissimo, vi basterà mescolare cannella, noce moscata e sbriciolare i semi dei chiodi di garofano.

  2. Tostate le mandorle nel forno o in padella per 5 minuti e frullatene una metà. Sulla spianatoia impastate la farina con lo zucchero, le mandorle intere(le ho macinate giusto un po) e quelle in polvere, l’ammoniaca, la scorza grattugiata  di un’arancia, il miele e l’ acqua tiepida impastate fino ad  ottenere un impasto piuttosto sodo e compatto.

  3. Infarinate leggermente il piano da lavoro e formate con la pasta delle piccole ciambelle da 40 grammi l’una circa e  schiacciatele leggermente. Formate dei bastoncini lunghi  15 centimetri che metterete poi su una leccarda foderata di carta forno.

  4. Spennellate la parte superiore delle ciambelline con  tuorlo d’uovo e infornate, in forno già caldo (170-180°) per circa 15 minuti se amate i roccocò morbidi, 20 minuti per roccocò duri.

  5. Sfornate i roccocò dolci napoletani e lasciateli raffreddare prima di gustarli   RICETTA CON IL BIMBY: Fate tostare le mandorle nel forno. Mettete nel boccale la metà delle mandorle con lo zucchero e la buccia dell’arancia 2 colpi di turbo.

  6. Aggiungete la farina, l’acqua calda, il pisto o le spezie, l’ammoniaca, le restanti mandorle e il miele. Lasciate impastare per 2 minuti spiga. Togliete l’impasto dal boccale e trasferitelo sul piano da lavoro infarinato, procedete come da ricetta. Ecco il mio dolce di Natale  

Note

Se cercate altre ricette napoletane,provate i mostaccioli morbidi, li trovate QUI Se provate la ricetta fatemi sapere se vi è piaciuta e caricate la foto sulla mia pagina fb! Alla prossima ricetta ciaoooo!!! Vi ricordo la mia pagina di FB, vi aspetto QUI passate a trovarmi, per qualsiasi dubbio non esitate a contattarmi, vi risponderò in breve tempo.Vi aspetto mi raccomando!!

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

56 Risposte a “Roccocò dolci napoletani”

  1. Mi piace scoprire nuove ricette
    questa non l’avevo mai sentita e ti ringrazio …
    Sembrano molto gustosi
    Un bacione Tina
    e Complimenti
    Certe volte le cose che sembrano più difficili ci danno maggiori soddisfazioni

  2. Non le avevo mai neanche sentite nominare… Devono essere davvero squisite queste ciambelle! Me ne spedisci giusto un paio?!?!!? hihihi
    Bacio e buona giornata

  3. saranno veramente buoni , mi è capitato di vederli diverse volte su internet ma non li ho mai fatti … devo provare se trovo finalmente un pò di spazio tra tutti i dolci da sfornare ancora

  4. non li conoscevo questi dolcetti, ma devono essere strepitosi!! buona girnata carissima. la mia bimba ora sta molto meglio, grazie

  5. Ottimi! Sono molte belle le tradizioni e se non si portano avanti non sembra festa….
    Cara Tina ieri sera ho fatto la tua torta di rose ai peperoni…è venuta una squisitezza!!! Baci e grazie amica mia…una buona giornata!

  6. Tina ma che mi hai letto nel pensiero?? cercavo proprio questa ricetta!! mia suocera anche se ormai vive a massa carrara da una vita è di napoli e visto che la prossima settimana viene da me per passare le feste con noi mi piaceva fargli una sorpresa e cucinare un dolce natalizio tipico delle sue parti!! grazie mille… nei prossimi giorni li proverò a fare… spero di riuscirci. ti farò sapere!! un bacione

  7. sono bellissimi e, se tanto mi dà tanto, anche buonissimi 🙂
    non li ho mai assaggiati…quasi quasi li provo nei prossimi giorni!
    un bacione bella donna
    MILE

  8. non li conosco che buoni devono essere.tesoro è venuta buona,ma non è venuta soffice come la tua,non so perchè eppure l’ho lasciata lievitare parecchio però lo sai che poi mi sono resa conto di non aver messo il latte forse è per questo……poi appena la bimba mi dà tregua metto le foto e te la faccio vedere,l’hanno spazzolata ugualmente però non era soffice :((

  9. Non conoscevo questa ricetta,è davvero golosa!Chissà che buona!E in bocca al lupo per i contest!

  10. Mandorle ne ho in abbondanza. Ammoniaca c’è. Ho pure il pisto per pura fortuna. Manca solo che stampo la ricetta, è da un sacco che voglio farli.
    Che profuminoooooooooooooo 😀 Un bacio, buona giornata

  11. boniiii! 😀 ieri sera ne ho dati anche a mia sorella! a grande richiesta andranno rifatti!! potrei ingrassare 300 kg solo con i roccocò! 😀 li adoro!

  12. Avevo sentito parlare di questi dolci ma non li ho provati, le foto mi hanno conquistato e segno subito la ricetta. Un abbraccio Daniela.

  13. domandona ona ona: mail pisto è la miscela di spezie che trovo in vendita con il nome di saporita??

    i roicoco sono fantastici, che buonissimo sapore…un abbraccio

  14. Ciao tesoro! Sai che non li conoscevo? I dolci son già buoni di loro, se poi si tingono di atmosfera natalizia lo sono ancora di più!! Un bacio grande

  15. Ciao tesoro, scusami per l’assenza, ma ti penso sempre….
    ultimamente sono sempre di corsa e non riesco piú a visitare i miei piú cari amici.
    Spero tu mi perdoni 🙂
    bellissimi biscotti, saranno una bontá.
    Un abbraccio
    tvb
    Sarabella

  16. Anche questi ,inutile dirlo…li ho impressi nella memoria! quanto tempo che non li mangio…che buoni!!!! p.s.= adesso vedo come esco nei commenti…capisciammè ahahaa…comunque mi sa che mi disattivo da gravatar…pardon per il fuori tema…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.