Crea sito

PASTA AL RAGU’ BIANCO E PISELLI AL FORNO

PASTA AL RAGU’ BIANCO E PISELLI AL FORNO SENZA SUGO CON BESCIAMELLA E MOZZARELLA, UN PRIMO IN POCHI MINUTI GRATINATO AL FORNO. RICETTA SEMPLICE E VELOCE, SI PREPARA IN MENO DI TRENTA MINUTI ED E’ GUSTOSA E FILANTE.

PASTA AL RAGU’ BIANCO E PISELLI AL FORNO

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gpasta
  • 300 gcarne trita
  • 200 gpiselli medi
  • 200 gbesciamella
  • 250 gmozzarella
  • 2 cucchiaiTrito sedano carota cipolla
  • 40 gparmigiano Reggiano
  • 30 golio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pane grattugiato

Preparazione

  1. Lavate il sedano, sbucciate la carota e la cipolla. Tagliate il soffritto finemente. Mettete poi in padella il trito di sedano, carota cipolla e olio extra vergine di oliva.

  2. Fate rosolare a fiamma dolce, aggiungete poi la carne trita e mescolate con un cucchiaio di legno.

  3. Aggiungete i piselli, mescolate delicatamente. Fate cuocere il ragù in bianco per 15 minuti a fiamma dolce.

  4. Cuocete la pasta in acqua bollente salata. Tagliate nel frattempo la mozzarella a dadini, grattugiate il parmigiano.

  5. Scolate la pasta al dente e fatele insaporire nel ragu’ bianco di di carne trita per qualche minuto.

  6. Aggiungete poi la besciamella e mescolate. Spegnete la fiamma, inserite anche il parmigiano e la mozzarella.

  7. Mescolate bene. Imburrate la teglia, aggiungete la pasta, mettete altro parmigiano, pane grattugiato e fiocchetti di burro in superficie.

  8. Infornate la pasta al ragu’ bianco, fate cuocere a 180°forno statico per 20 minuti. A cottura sforna e servite.

SEGUITEMI!

Trovi altre ricette primi piatti al forno, clicca  QUI . Se provi la ricetta fammi sapere se ti è piaciuta e carica la foto sulla mia pagina fb! Vi ricordo la mia pagina di FB, vi aspetto QUI passate a trovarmi, per qualsiasi dubbio non esitate a contattarmi, vi risponderò in breve tempo. Vi aspetto mi raccomando!!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.