Paccheri allo scarpariello

Paccheri allo scarpariello ricetta tipica napoletana, un primo che si prepara velocemente mentre bolle l’acqua, una ricetta saporita e semplicissima! Perchè scarpariello? Pare che questa pasta fosse la preferita dagli “scarpari”.. calzolai perchè appunto veloce! Vi invito a prepararla, magari per oggi se non avete idee, questa è sublime! Prepariamo insieme questi paccheri(o altra pasta se proprio non riuscite a trovarla)allo scarpariello, seguitemi per la ricetta!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gPaccheri
  • 500 gPomodorini in scatola
  • 70 gParmigiano reggiano
  • 40 gPecorino romano
  • 1Spicchio d’aglio
  • q.b.Olio di oliva
  • q.b.Sale
  • 1Peperoncino

Preparazione

  1. Mettete lo spicchio d’aglio sbucciato nella padella con il peperoncino e l’olio extra vergine di oliva e lasciate soffriggere a fiamma dolce.

  2. Aggiungete i pomodorini collina e sale. Lasciate cuocere il sughetto per venti minuti sempre a fiamma dolce.

  3. Mescolate il sughetto di tanto in tanto utilizzando un cucchiaio di legno. Continuate la cottura.

  4. Portate a bollore in una casseruola l’acqua per la cottura della pasta. A bollore salate l’acqua e cuocete i paccheri.

  5. A cottura scolatela e fatela saltare nel sughetto con i pomodorini. Aggiungete il parmigiano e pecorino a fuoco spento e mescolate con cura.  

  6. Aggiungete a piacere il basilico tritato sempre a fuoco spento. Servite subito la paccheri allo scarpariello in piatti individuali e buon appetito!

Note

Se cercate ricette di pane e panini le trovate QUI,diverse idee tutte semplici e veloci provatele e mi direte!!

Se provate la ricetta fatemi sapere se vi è piaciuta e caricate la foto sulla mia pagina fb!

Alla prossima ricetta ciaoooo!!!

Vi ricordo la mia pagina di FB, vi aspetto QUI  passate a trovarmi, per qualsiasi dubbio non esitate a contattarmi, vi risponderò in breve tempo. Buon giornata a tutti amici a domani!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.